BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Bayern Monaco-Cska Mosca, le ultime novità (Champions League 2013-2014, gruppo D)

Arjen Robben (Infophoto)Arjen Robben (Infophoto)

L'allenatore russo Leonid Slutski ha parlato così ieri in conferenza stampa: “Il Bayern di oggi è molto diverso da quello dell'anno scorso. Con il nuovo tecnico hanno idee e strategie fresche. Ma i giocatori restano gli stessi, alcuni dei migliori al mondo. Basta vedere come hanno giocato contro il Chelsea in Supercoppa. E' brutto giocare senza Dzagoev ma dovremo essere elastici in queste situazioni. Sarà dura affrontare una delle migliori squadre al mondo, ma daremo tutto. Sono una squadra formata da giocatori straordinari che amano il calcio d'attacco. Si adatteranno alla filosofia di Guardiola, è solo questione di tempo”. Per gli ospiti qualche problema in attacco, che costringerà il Cska a schierare il giovane nigeriano Musa come punta titolare davanti ai trequartisti Zuber, Honda e Vitinho. Il più atteso è il giapponese, a lungo obiettivo di mercato del Milan in questa estate. Nel 4-2-3-1 di Slutski la difesa invece è totalmente russa e di grande esperienza, con giocatori che giocano assieme da moltissimi anni. Aspetto importante per provare a reggere contro gli attaccanti bavaresi.

A disposizione di Slutski spiccano il bulgaro Milanov, erede designato di Honda quando il nipponico (quasi certamente) se ne andrà a gennaio, e l'attaccante ivoriano Doumbia, anche lui non al top fisicamente e per questo costretto in panchina nonostante l'assenza di Dzagoev.

Come già ampiamente detto, mancherà l'attaccante Dzagoev, ma non solo. Il Cska dovrà infatti fare a meno anche del difensore Fernandez e dei centrocampisti Elm e Gonzalez.