BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Milan-Celtic (2-0): Top e Flop. I voti e il tabellino della partita (CHampions League, gruppo H)

Pubblicazione:mercoledì 18 settembre 2013 - Ultimo aggiornamento:giovedì 19 settembre 2013, 11.25

Milan

ABBIATI: 6 Nessun tiro lo ha messo in difficoltà. Quasi disoccupato.

ZACCARDO: 5,5 Il calciatore è in crescita. Abbastanza attento in difesa e volenteroso nel portarsi in avanti a cercare la sovrapposizione sulla fascia destra. 

ZAPATA: 7 Buonissima prova del colombiano. Il suo tiro trova una fortunosa deviazione vincente che permette di sbloccare la partita. 

MEXES: 6,5 Anche il difensore francese disputa una buonissima gara. Mai disattento in difesa, si palesa spesso in avanti con begli assist e ottima visione di gioco.

COSTANT: 6 Ha dovuto faticare parecchio per mitigare Commons, alla fine si può dire che il duello l’ha vinto (dal 76’ Robihno: s.v.)

MUNTARI: 6 La più ghiotta occasione del match ce l’ha avuta lui con un colpo di testa finito clamorosamente fuori. Poi chiude la partita con un facile tap-in, ma basta solamente a non avere una valutazione negativa. Il centrocampo del Milan, oggi , ha nettamente subito gli avversari. Lui ne è complice.

NOCERINO: 5 Il centrocampista napoletano ha messo in campo una gran bella grinta. Nel primo tempo ha provato a servire più volte gli esterni : buone le idee ma passaggi imprecisi. Anche nel tiro è stato carente.

DE JONG: 6 Il migliore del centrocampo milanista. Ottimi rientri in difesa ma pecca di iniziativa nel supportare il reparto offensivo

BIRSA: 6 Buon esordio dal primo momento per lui. Ha avuto una buona occasione nel primo tempo su un passaggio filtrante di Mexes. Poi molto movimento davanti, ma spesso viene chiuso dalla difesa. Il Milan non può aspettarsi da lui le giocate di Kakà, ma potrà essere una pedina valida in futuro nei meccanismi offensivi (dal 63’ Emanuelson: s.v.)

MATRI: 6 Muntari gli ha soffiato il pallone del 2 a 0. Alla fine gol o non gol, l’attaccante lombardo non ha per nulla giocato male. Importanti i suoi movimenti nel fare crescere la squadra e ancora più importante il suo peso lì davanti a creare spazio per i movimenti imprevedibili di Mario Balotelli (dal 87’POLI: s.v.)

BALOTELLI: 6,5 Bel tiro al volo nel primo tempo. Poi si mette a servizio della squadra in maniera magnifica. Il gol non c’è ma c’è un assist sulla testa di Muntari, che sbaglia un gol praticamente fatto, ma soprattutto c’è una delle sue bellissime punizioni che trova la mano sinistra magica del portiere a cui segue il 2 a 0. Nel complesso il Milan non può proprio farne a meno per svariati motivi.

VOTO ALL.ALLEGRI: 6 Non ha avuto tanta scelta sulla formazione da mettere in campo, visto i molteplici giocatori fermi ai box. C’è ancora da lavorare sull’aspetto tattico, soprattutto a centrocampo, ma rispetto alla partita di Torino, la squadra ha difeso in maniera compatta e precisa, non è cosa da poco.

(Davide Catelli)


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >