BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Chelsea-Basilea, tutte le ultime novità (Champions League, gruppo E)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

José Mourinho (Infophoto)  José Mourinho (Infophoto)

FORMAZIONE BASILEA – Partita davvero difficile per il debutto del Basilea nella fase a gironi, raggiunta dopo avere passato i playoff. Tuttavia, negli ultimi anni gli elvetici sembrano essersi specializzati in dispetti alle squadre inglesi: due anni fa clamorosamente eliminarono il Manchester United nella fase a gironi, mentre l'anno scorso in Europa League (prima di cedere proprio al Chelsea) buttarono fuori il Tottenham. Insomma, le credenziali sono ottime, anche se il livello di difficoltà della partita resta altissimo per gli elvetici allenati dal giovane Murat Yakin, ex giocatore del Basilea e dal 2012 allenatore della squadra. Stasera ci sarà un 4-1-4-1 coperto ma non del tutto rinunciatario, con la punta centrale Streller a fare da terminale e Xhaka e Stocker come giocatori di riferimento a centrocampo, ambiti da molte big europee in sede di mercato. Importante sarà il ruolo di Frei, playmaker davanti alla difesa, che dovrà affrontare l'urto dell'attacco londinese. Serata che si annuncia non facile per il portiere Sommer e la sua retroguardia.

PANCHINA BASILEA – Tra i giocatori a disposizione spicca sicuramente il talento egiziano Salah, altro uomo ambito in estate da diverse grandi squadre, e i due gemelli Degen, il difensore Philipp e il centrocampista David: queste probabilmente saranno le prime scelte di Yakin nel corso della partita a Stamford Bridge.

INDISPONIBILI BASILEA – La migliore notizia per gli svizzeri arrivano dall'infermeria: nessun assente, il Basilea potrà affrontare il Chelsea con l'intera rosa a disposizione del mister.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER GLI SCHEMI CON I MODULI DI PARTENZA E LE PROBABILI FORMAZIONI DI CHELSEA-BASILEA (CHAMPIONS LEAGUE 2013-2014, PRIMA GIORNATA GRUPPO E)


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >