BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Fiorentina-Paços Ferreira: Iakovenko-Bebè, sfida a sorpresa. Le ultime novità (Europa League, gruppo E)

(INFOPHOTO)(INFOPHOTO)

L'allenatore del Paços Ferreira è quel Costinha che abbiamo conosciuto come centrocampista: il gol a Old Trafford che spinse il Porto fino alla Champions League, le partite in Nazionale, il cameo nell'Atalanta con cui chiuse un'onorata carriera. Ha preso il posto di Paulo Fonseca, trasferitosi poco lontano (Paços de Ferreira è nel distretto di Porto) dopo aver condotto la squadra al terzo posto e ai preliminari di Champions. "Siamo fiduciosi: lottiamo sempre e dovremo essere concentrati, cercheremo di fare il meglio possibile. Sappiamo che la Fiorentina gioca bene a calcio, ma per noi sono un avversario ideale perchè siamo preparati a giocare contro squadre di alto livello". Dell'esperienza a Bergamo, il tecnico ha detto di conservare un grande ricordo; strano, visto che giocò appena 54 minuti e poi fu di fatto messo fuori rosa per storie di mercato (Mourinho lo rivoleva all'Inter, lui avrebbe voluto andare ma il ds Osti ne aveva bloccato la cessione). La sua squadra gioca con un 4-4-2 nel quale l'elemento di maggior talento è certamente Bebé, 23enne che arriva in prestito dal Manchester United. Ci sarà tanto possesso palla come detto, tante trame palla a terra cercando di far girare velocemente il pallone, sfruttando la regia di André Leao e Ruben Ribeiro e cercando di allargare il campo con le iniziative di Sergio Oliveira e Romeu. Attenzione al primo: è un elemento importante dell'Under 21 portoghese, arriva in prestito dal Porto con la cui formazione B ha giocato la scorsa stagione. 

I nomi no sono troppo conosciuti, ma ci sono giocatori che potrebbero dire la loro. Per esempio l'attaccante nigeriano Irobisio, veloce e scattante, o il trequartista Rui Miguel. In generale si tratta comunque di una squadra non troppo giovane, lo stesso Filipe Anunciaçao, altro centrocampista a disposizione di Costinha, ha già 34 anni  e Manuel José 32.

Non ci sono squalificati, ma il tecnico del Paços Ferreira deve fare a meno dell'attaccante brasiliano Carlao e di Tiago Valente, difensore centrale.