BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Superbike/ Carlos Checa, intervento chirurgico e stagione finita

Carlos Checa ha riportato una frattura all'anca nella caduta di venerdì a Istanbul: per lui oggi intervento chirurgico, la stagione 2013 di Superbike è finita. Addio alla Ducati...

Carlos Checa in azione (Infophoto) Carlos Checa in azione (Infophoto)

Ennesima brutta notizia nella disgraziata stagione di Carlos Checa e della Ducati nel Mondiale Superbike. Infatti, la caduta di venerdì scorso nelle prove libere del Gran Premio di Turchia a Istanbul ha avuto conseguenze più serie del previsto, come ha annunciato lo stesso pilota spagnolo sul proprio profilo Twitter: la diagnosi infatti è di una frattura all'anca, per la quale Checa già questa mattina sarà sottoposto presso l'ospedale di Barcellona ad un intervento chirurgico che gli costerà la rinuncia agli ultimi tre Gran Premi di questa stagione, che si concluderà domenica 20 ottobre, data troppo vicina per pensare ad un recupero da un intervento così delicato. All'età di 41 anni e al termine di una stagione costellata da diversi problemi fin dalla prima gara a Phillip Island, con un sesto posto a Portimao come miglior risultato dopo due anni nei quali era stato invece protagonista assoluto (nel 2011 ha vinto il Mondiale), c'è chi ipotizza che Checa possa ora pensare molto seriamente al ritiro. Di certo sembra impossibile una nuova stagione in Ducati, e il manager del centauro iberico, l'italiano Alberto Vergani, ha confermato l'esistenza di trattative per un eventuale passaggio in Kawasaki. Tuttavia, se la trattativa con i giapponesi non andasse per il meglio, ecco che l'addio alle corse potrebbe essere l'opzione più probabile per uno dei massimi protagonisti degli ultimi anni nel campionato delle derivate di serie, con 24 vittorie, 49 podi e 10 pole position.

© Riproduzione Riservata.