BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Genoa-Livorno (0-0): i voti e il tabellino (Serie A)

PAGELLE LIVORNO (3-5-2)

BARDI 7: quasi mai chiamato a grandi parate, nei minuti finali dà il meglio di sé con un uscita sicura su calcio d'angolo e un intervento alla Buffon, di sorprendente reattività, a pochi secondi dallo scadere che negano il gol a Calaiò e la vittoria al Genoa.

CECCHERINI 6.5: i suoi pronti interventi impediscono al Genoa di sfondare. Attento e preciso.

RINAUDO 6: come il compagno gioca una partita discreta che contribuisce a rafforzare la difesa amaranto anche se in più di un'occasione si complica la vita in fase di impostazione.

(dall'86') EMERSON: S.V.

CODA 6.5: puntuale nell'evitare che Gilardino e Calaiò possano scambiare palla al limite e andare alla conclusione, fa pochi errori dando sicurezza al reparto.

SCHIATTARELLA 6: costretto per molti momenti alla sola fase difensiva, quando può segue attivamente l'offesiva dei compagni facendosi trovare sempre pronto. Un bel tiro nel secondo tempo impegna Perin al tuffo e alla respinta.

LUCI 6: molto bene nel primo tempo, cala nel secondo anche perchè il Genoa si stanzia nella metà campo avversaria. Nel vivo del gioco, ci prova anche da fuori.

GRECO 5.5: si limita a fare il compitino quando la sua dinamicità dimostrata alla Roma sarebbe fondamentale per trovare in superiorità numerica. Poche volte alla conclusione, mai pericoloso.

BIAGIANTI 6: gioca meno di mezz'ora entrando nel ritmo di gara, un duro intervento subito dopo pochi minuti lo costringe all'uscita forzata al 25'.

(dal 25') DUNCAN 6.5: si posiziona davanti alla difesa e da lì non erge un solido muro diffile da scavalcare. Prestazione di sostanza, palloni recuperati e impostazione del gioco nella parte bassa del centracmpo.

MBAYE 5.5: gioca semplice e pulito, partecipa alla manovra ma nella parte finale soffre un pochino l'aggressività del Genoa sulla sua corsia.

PAULINHO 5: ha poche occasioni per mettersi in mostra, tira una sola volta in porta senza spaventare Perin.

EMEGHARA 5: avrebbe la possibilità di portare i suoi in vantaggio ma sbaglia da dentro l'area a porta semi sguarnita. Bloccato dalla difesa avversaria, non fa mai più male.

(dal 54') SILIGARDI 5: entra per dare forze fresche all'attacco amaranto ma compina ben poco.

ALL. NICOLA 6: il suo Livorno è una squadra ben organizzata e difficile da superare. Serve però più convinzione nella fase offensiva e una ripassata per quanto riguarda le palle inattive. Tutta la squadra pecca di distrazione in tali occasioni che potrebbero costare molto caro.

© Riproduzione Riservata.