BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Juventus-Verona (2-1): Top e Flop. I voti e il tabellino della partita (Serie A, quarta giornata)

Il gol decisivo di Fernando Llorente, 28 anni (INFOPHOTO)Il gol decisivo di Fernando Llorente, 28 anni (INFOPHOTO)

Salva in volo una punizione di Pirlo nel secondo tempo. Inoltre si rivela attento e pronto sulle scorribande avversaria, rimanendo sempre ben posizionato.

Resta in piedi fino allo scadere, togliendo diverse castagne dal fuoco e evitando un passivo maggiore.

Si frappone più volte tra palla e avversario, riuscendo a sconvolgere i piani degli avversari. Il gol di Llorente però lo trova impreparato nell’anticipo.

Non riesce a reggere l’onda d’urto scatenata da Tevez. Gli concede spazio e tempo di azione. Errore fatale.

Trova il primo gol in A dopo 36 minuti di gioco. Per il resto suscita un’impressione positiva nei diversi ruoli occupati.

Non trova i giusti spazi per animare la ripartenza. Grinta e coraggio, nella lotta imbastita in mezzo al campo, non mancano.

Non riesce a proteggere a dovere la mediana, rimanendo spesso disorientato dal giro palla dei bianconeri.

(dal 13’ s.t. JUANITO GOMEZ 5,5 Non riesce a rendersi pericoloso come vorrebbe, rimanendo spesso fuori dagli spazi di gioco.)

Si fa risucchiare dalle forze centrifughe che governano a centrocampo. Poco incisivo. (dal 32’ s.t. DONADEL s.v.)

Perde il duello con Isla sulla fascia. Spesso dalle sue parti nascono e crescono i maggiori pericoli.

(dal 21’ s.t. ITURBE 6 Lascia una buona impressione, confermando le ottime voci che circolano sul suo conto.)

In marcatura fissa su Pirlo non delude. Dopo il cambio di modulo imposto dal tecnico si posiziona a centrocampo, ma il fiato non regge più mostrandolo spesso fuori tempo.

Lavora bene di rimessa cercando l’imbucata giusta. Propositivo e utile punto di riferimento per la squadra.

All. MANDORLINI 5,5 Si presenta a Torino con un modulo a specchio nel tentativo di bloccare le mire espansionistiche degli avversari. Il gol iniziale sembra dargli ragione, ma poi con il passare del tempo la transizione difensiva scricchiola troppo…

© Riproduzione Riservata.