BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Sassuolo-Inter (0-7): i voti e il tabellino della partita (serie A, quarta giornata)

Inter

Handanovic, 6: sicuro in tutti i pochissimi interventi che fa.

Campagnaro, 6.5: come sempre concentrato e affamato in ogni contrasto. 

Ranocchia, 6: assolutamente nulla da fare, partita serena. 

Juan Jesus, 6.5: buoni recuperi ma soprattutto avvia due azioni che finiscono in gol. 

Jonathan, 6: dei due esterni è quello che spinge meno. Si limita a supportare le azioni. 

Guarin, 6.5: fisico di un altro livello per gli avversari costantemente lasciati sul posto dai suoi cambi di passo. 

Cambiasso, 7: è tornato sui livelli che gli spettano. Regia e ordine, a cui aggiunge una gemma all'incrocio. 

Taider, 7: un gol e mezzo che dimostrano la sua voglia di fare bene. Interpreta alla perfezione ciò che gli chiede Mazzarri, dando polmoni e qualità alla mediana nerazzurra.  

Nagatomo, 6.5: avvia le danze con un ottimo assist dopo un gran movimento. Sempre più decisivo. 

Alvarez, 7.5: giocatore in crescita, che davanti a questi avversari diventa un fuoriclasse. Cambi di passo, finte, assist e gol: super protagonista. 

Palacio, 6.5: sblocca la gara col gol e mette costantemente in apprensione la difesa avversaria. 

Kovacic, 6: entra a partita chiusa, mette ordine al centrocampo. 

Wallace, 6.5: buone accelerazioni e un paio di filtranti niente male. 

Milito, 7.5: voto romantico al Principe tornato dopo sette mesi e protagonista con una doppietta. Potrà essere fondamentale, facendo fare all'Inter il definitivo salto di qualità. 

All. Mazzarri, 7: partita sulla carta insidiosa, lui è maestro nel tenere i suoi sulla corda e spronarli a chiuderla appena possibile. La squadra riflette sempre più il suo carattere e la sua impostazione, ma c'è ancora tanto lavoro da fare.

(Matteo Lambicchi)

© Riproduzione Riservata.