BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Milan-Napoli/ Il pronostico di Tiziano Crudeli (esclusiva)

TIZIANO CRUDELI ha dato in esclusiva il suo pronostico su Milan-Napoli: è il big match della quarta giornata di Serie A, si gioca stasera a San Siro con calcio d'inizio alle 20:45

Un'immagine dallo scorso anno (Infophoto) Un'immagine dallo scorso anno (Infophoto)

MILAN-NAPOLI: IL PRONOSTICO DI TIZIANO CRUDELI (ESCLUSIVA) - Due squadre reduci dai successi in Champions League. Così si presenta l'incontro Milan-Napoli, che si giocherà stasera alle 20,45 allo stadio “San Siro”. I rossoneri però hanno faticato molto contro il Celtic, pur vincendo 2-0 con due reti maturate nel finale. Il Napoli ha invece fornito una grande prestazione davanti al pubblico di casa, battendo i vicecampioni d'Europa del Borussia Dortmund per 2-1. Napoli con 9 punti in campionato contro i 4 del Milan, con un successo potrebbe già essere fuga scudetto? Sarà la sfida numero 131 tra Milan e Napoli in serie A, con i rossoneri in vantaggio per 53 vittorie a 34, 44 i pareggi. L'ultima vittoria del Napoli in casa del Milan risale all'aprile 1986, da allora 10 vittorie rossonere e 9 pareggi. Per parlare di questo match e fare un pronostico abbiamo sentito Tiziano Crudeli. Eccolo in questa intervista esclusiva rilasciata a IlSussidiario.net.

Che Milan sarà dopo le prove difficili con il Torino e il Celtic? Non è semplice dirlo, perchè il Milan ha fatto veramente fatica in questi due incontri. Speriamo solo che contro il Napoli ci sia una prestazione positiva.

Matri-Robinho-Balotelli, non sarà una squadra troppo sbilanciata in avanti? Credo che non sia questo il problema del Milan, perchè anche con il Celtic abbiamo giocato con il 4-3-3, solo che Birsa non ha fornito una buona prestazione.

Preoccupano le scelte di Allegri non sempre felici? Questo è vero. Allegri non sta dando un'organizzazione di gioco alla squadra; manca intesa tra i vari reparti e l'attacco, compreso lo stesso Balotelli che non riceve i rifornimenti di cui avrebbe bisogno. Una scusante potrebbe essere data dalle tante assenze per infortunio, con un centrocampo che manca attualmente di qualità.

Quanto conterà l'entusiasmo del Napoli dopo il successo di Champions con il Borussi Dortmund? Molto, perchè loro sono veramente caricati. Verranno a Milano molto convinti delle loro possibilità e pronti a disputare una grande partita.

Come fermare Higuain e Insigne? Faccendo pressing in tutte le zone del campo, cercando di evitare che ricevano palloni dal centrocampo. Non sarà semplice perchè questa squadra ha ormai acquisito proprio quell'organizzazione di gioco che manca al Milan.

Se gli azzurri vincessero potrebbe già essere già fuga scudetto?