BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Brescia Calcio/ Giampaolo telefona: sono a Giulianova. Lascerà le Rondinelle

Marco Giampaolo, scomparso da un paio di giorni dopo la sconfitta interna contro il Crotone, lascerà la squadra: le sue dimissioni sono irrevocabili e già domani il contratto sarà rescisso

Marco Giampaolo, 46 anni (Infophoto) Marco Giampaolo, 46 anni (Infophoto)

Da domani, Marco Giampaolo non sarà più l'allenatore del Brescia. Risolto, più o meno, il mistero legato all'improvvisa sparizione del tecnico, che all'indomani della sconfitta interna delle Rondinelle contro il Crotone non si era presentato all'allenamento, senza comunicare nulla alla società e facendo perdere le sue tracce. "Sto bene", questo ha detto Giampaolo al fratello Federico, che ha immediatamente comunicato - all'Ansa - le parole del tecnico. "E' a casa al mare, a Giulianova". La città in cui è cresciuto. La società, nella persona del presidente Luigi Corioni, aveva respinto le sue dimissioni, invitandolo a riflettere sulla cosa; e lui era scomparso. Il Brescia Calcio ha proseguito la preparazione in vista della partita contro il Carpi con lo staff tecnico di Giampaolo, ma già filtravano indiscrezioni secondo cui i lombardi si stessero già cautelando, prendendo contatti con Devis Mangia e Carmine Gautieri (che però attualmente allena il Bari e si dovrebbe dunque liberare). La notizia giunta poco fa, lanciata da Sky Sport, rende noto che il rapporto terminerà domani: l'allenatore ha infatti comunicato la volontà irrevocabile di dimettersi. Ancora poco chiari i motivi: vero che Giampaolo aveva dovuto sostenere una sorta di contestazione e in questo senso si era incontrato con una rappresentanza di tifosi del Brescia, ma la situazione di classifica (6 punti, frutto di una vittoria, tre pareggi e una sconfitta) non era tale da giustificare un abbandono della barca. Possibile che abbia influito una crisi di nervi o comunque uno stress eccessivo sulla sua decisione. Ora dunque le Rondinelle dovranno cercarsi un altro allenatore, mentre Marco Giampaolo con tutta probabilità si prenderà un periodo di pausa (era tornato ad allenare a quasi due anni dall'ultima esperienza, con il Cesena).

© Riproduzione Riservata.