BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Serie A/ Video, Napoli-Sassuolo (1-1): gol, sintesi e highlights (quinta giornata)

Video Napoli-Sassuolo (1-1): i gol, la sintesi e gli highlights della partita valida per la quinta giornata del campionato di Serie A 2013-2014. Occasione fallita dai partenopei

(INFOPHOTO)(INFOPHOTO)

Napoli-Sassuolo si conclude con un 1-1. La prestazione difensiva del Napoli scarsa, ha permesso al Sassuolo con le sue ripartenze di bucare Reina, fortunatamente per la squadra di Benitez, in una sola occasione. Il Napoli ha dominato come da previsioni nel possesso palla, chiudendo con un 67% finale contro il 33% degli avversari. Anche per la supremazia territoriale non c’è storia. Il Napoli ha infatti avuto per 15’ 03’’ la supremazia sul campo, contro i 5’30’’ degli avversari. Per quanto riguarda le conclusioni gli uomini di Di Francesco hanno mostrato buona confidenza con le conclusioni, con 13 tiri totali di cui 6 hanno centrato la porta di Reina. Il Napoli ci ha provato comunque di più. Gli azzuri hanno concluso ben 16 volte verso la porta avversaria, impegnando Pegolo in 9 occasioni. Anche nella % di pericolosità il Napoli si distingue con il 62.9%, contro il buon 49.7 % degli avversari. Il Napoli ha giocato più palle rispetto al Sassuolo con Fernandez che si è fatto noare con i suoi 76 passaggi giunti a destinazione. I tre giocatori della partita che hanno spiccato in fase difensiva sono sempre Fernandez con un totale di 24 palloni recuperati, seguito da Inler con 22, mentre per il Sassuolo Acerbi ne ha recuperate 20. In fase offensiva Inler e Kurtic hanno cercato la conclusione personale ben 4 volte. Chiude il podio di questa speciale classifica Zaza con 3 tiri. Il napoli rimane al secondo posto nonostante questo pareggio, ma viene raggiunto dalla Juventus, vittoriosa a Chievo, a quota 13 punti, in attesa della partita di domani sera dell’Inter. Mentre il Sassuolo conquista il suo primo punto storico in Serie A rimanendo in ultima posizione a pari merito con il Catania.

Mesto va via sulla destra a un avversario. Arrivato sul fondo mette in mezzo un pallone basso e teso. Acerbi capisce tutto e allontana. Ma il pallone finisce tra i piedi di Dzemaili che con un bolide di prima intenzione trova l’angolino alla destra di Pegolo. Contropiede del Sassuolo. Kurtic con un passaggio filtrante basso pesca Zaza che appena raggiunge la palla si crea lo spazio e lascia partire un tiro potente da posizione defilata. Il pallone sembra telecomandato e tocca la traversa prima di depositarsi in rete, alle spalle di un sorpreso Reina.

È una delle partite in programma per la quinta giornata del campionato di serie A 2013-2014, la prima infrasettimanale. Il match si disputa allo stadio San Paolo di Napoli, calcio d'inizio alle ore . L'arbitro della sfida sarà il signor Doveri di Roma, assistito dai guardalinee Stallone e Meli e dal quarto uomo Musolino. Napoli-Sassuolo è il più classico dei testacoda: si affrontano la squadra prima in classifica, ancora a punteggio pieno (il Napoli) e l'ultima, che al contrario è ancora senza punti in graduatoria. Esito scontato? Probabile ma fino a un certo punto: non vanno sottovalutate le motivazioni del Sassuolo, che avrà grande voglia di rivalsa dopo la Caporetto dell'ultima giornata (0-7 in casa contro l'Inter). Il Napoli però è partito in quarta a viaggia col vento in poppa: quattro vittorie in quattro partite e nella fattispecie Napoli-Bologna 3-0, Chievo-Napoli 2-4, Napoli-Atalanta 2-0 e Milan-Napoli 1-2. Successi che uniti a quello di coppa contro il Dortmund fanno dei partenopei la squadra più in forma. Il Sassuolo invece è già in crisi: i numeri (4 sconfitte, 15 gol subiti) rivelano una squadra che non è ancora riuscita ad adattarsi alla serie A. Questi i risultati nelle prime partite: Torino-Sassuolo 2-0, Sassuolo-Livorno 1-4, Verona-Sassuolo 2-0, Sassuolo-Inter 0-7. Dopo l'ultimo pesante ko interno la società ha confermato la fiducia nell'allenatore, Eusebio Di Francesco: il calendario non è benigno con la squadra emiliana ma questa sera ci si aspettano progressi almeno nell'atteggiamento in campo. Napoli-Sassuolo sarà trasmessa in diretta tv da SkySport sul canale Sky Calcio 3 HD (253): telecronaca di Geri De Rosa, commento tecnico di Antonio Di Gennaro e contributi da bordo campo di Massimo Ugolini. Sarà possibile seguire la partita anche con la telecronaca tifosa del Napoli a cura di Carlo Alvino, tramite il secondo flusso audio. Sky offre anche il programma Diretta Gol Serie A sul canale Sky Sport 4 HD, con aggiornamenti da tutti i campi: per Napoli-Sassuolo i collegamenti dallo stadio San Paolo saranno a cura di Maurizio Compagnoni. Anche Mediaset Premium trasmette in diretta la partita, sul canale Premium Calcio 1 HD (371): telecronaca affidata a Federico Mastria, con il commento tecnico di Andrea Agostinelli e gli interventi da bordo campo di Pietro Pinelli. Anche Mediaset offre la telecronaca tifosa per i sostenitori del Napoli a cura di Raffaele Auriemma, così come gli aggiornamenti da tutti i campi nel programma Diretta Premium (canale 370). Gli abbonati Sky o Mediaset Premium possono usufruire anche dei servizi di streaming video per seguire la partita su PC, smartphone o tablet: SkyGo per la tv satellitare e Premium Play per il digitale terrestre. Napoli-Sassuolo si può seguire anche via radio, tramite gli aggiornamenti della trasmissione Tutto il calcio minuto per minuto, in onda su Radio Rai 1 (FM 89.3) dalle ore 20.30 e condotta da Filippo Corsini. Sui social network invece aggiornamenti testuali della partita, in particolare sulle pagine Facebook ufficiali di Napoli e Sassuolo e su Twitter agli hastag #NapoliSassuolo e #SerieA.