BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Italia-Cile/ In streaming video e diretta tv, come seguire la partita (Mondiale hockey pista 2013)

Italia-Cile è il quarto di finale dei Mondiali di hockey pista 2013 che si gioca questa sera alle ore 22.15 a Luanda (Angola): ecco come seguire la partita in diretta tv e streaming video

Infophoto Infophoto

Questa sera importante appuntamento con la Nazionale italiana maschile di hockey su pista, che è impegnata in Angola al Campionato del Mondo di questa disciplina. Per gli azzurri è infatti in programma alle ore 22.15 la partita Italia-Cile, sfida valida per i quarti di finale di questa 41esima edizione dei Mondiali, appuntamento storico perché per la prima volta si gioca in Africa, in una ex colonia portoghese dove questo gioco è molto diffuso, come comprensibile dal momento che sono proprio Spagna e Portogallo le due grandi potenze dell'hockey pista. Si difende bene però anche l'Italia, che ha vinto il titolo iridato in quattro occasioni, nel 1953, 1986, 1988 e 1997. L'appuntamento con Italia-Cile è dunque per stasera alle ore 22.15: la diretta tv sarà su Rai Sport 2, e ci sarà pure l'occasione di seguire in streaming video la partita tramite il sito Internet ufficiale della Rai (www.rai.tv). Si gioca nella capitale Luanda, dove gli azzurri sono arrivati per giocare la fase finale ad eliminazione diretta dopo avere brillantemente superato la prima fase con tre vittorie in altrettante partite giocate nel gruppo D, contro Mozambico, Colombia e Stati Uniti. Bilancio davvero ottimo per la squadra del c.t. Massimo Mariotti, che punta a tornare sul podio iridato che ci manca dall'argento del 2003. Astinenza insolitamente lunga per la Nazionale italiana, che oltre ai quattro ori vanta pure nove argenti e dieci bronzi nella propria storia. Anche il Cile vanta qualche illustre precedente nella sua storia, con tre semifinali raggiunte nel 1980, 1982 e 1989, anche se chiuse poi quei Mondiali sempre al quarto posto e quindi giù dal podio. I sudamericani sono arrivati fino a qui grazie al secondo posto nel gruppo C, dietro al Portogallo ma davanti ai padroni di casa dell'Angola e al Sudafrica. Partita che vede sulla carta favoriti gli azzurri, che sono a un passo dalla zona medaglie: ma attenzione, la fase ad eliminazione diretta non concede sconti. Gli altri quarti sono Spagna-Francia, Brasile-Argentina e Portogallo-Mozambico. Tre continenti diversi ma un caratteristica comune: tutti Paesi di lingua e cultura latina.

© Riproduzione Riservata.