BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Tennis/ Martina Hingis e Boris Becker, disavventure domestiche per i due ex campioni

Pubblicazione:giovedì 26 settembre 2013

Martina Hingis (Infophoto) Martina Hingis (Infophoto)

TENNIS, MARTINA HINGIS E BORIS BECKER – Il mondo del tennis è scosso oggi dalle notizie relative a due ex campioni che hanno scritto pagine gloriose della storia di questo sport, la svizzera Martina Hingis e il tedesco Boris Becker. Entrambi infatti sono stati coinvolti in vicende di violenza domestica, e curiosamente in entrambi i casi sono gli uomini ad essere vittime delle donne. La Hingis è stata accusata di aver picchiato il marito Thibault Hutin; Becker invece ha rivelato di essere stato malmenato dalla prima moglie, Barbara Feltus, furiosa per un suo tradimento. L'ex tennista svizzera è salita alla ribalta della cronaca nera nella notte tra lunedì 23 e martedì 24 settembre: le forze dell'ordine del cantone svizzero Schwyz, secondo il quotidiano elvetico Blick, avrebbero ricevuto una telefonata dal signor Hutin, nella quale lo sfortunato consorte implorava aiuto perché picchiato dalla celebre moglie. Secondo le indiscrezioni, che vanno però ancora certificate, la vicenda sarebbe ancora più clamorosa: al pestaggio infatti avrebbero partecipato anche la madre e il padre della tennista, che avrebbero colpito l'uomo in testa con un lettore dvd. Hutin ha rilasciato queste dichiarazioni alla Blick: “La mia educazione mi ha impedito di picchiare le donne. Mi volevano massacrare, non avrei mai pensato che si sarebbero spinti così oltre”. Inevitabili saranno gli strascichi giudiziari della vicenda, che metteranno nei guai la Hingis e la sua famiglia. Diversa e ben più vecchia la vicenda capitata a Boris Becker. Il tennista tedesco, nella sua autobiografia "La vita non e' un gioco", svela come la prima moglie Barbara Feltus lo avesse picchiato, furiosa per aver scoperto un suo tradimento: “Cominciò ad urlarmi contro, poi all'improvviso saltò su di me e prese a picchiarmi come una furia – è il racconto di Becker –. Le presi le mani dietro la schiena, allora lei cominciò a scalciare e picchiare da matti, un autentico horror”. Non manca però un'ammissione di colpa da parte dell'ex tennista tedesco: “Ho tradito mia moglie incinta, ho avuto una figlia illegittima e per molto tempo ho nascosto la verità. Non c'è il minimo dubbio, sono stato uno stronzo”.



© Riproduzione Riservata.