BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Classifica Serie A/ Roma al comando, Fiorentina fermata dal Parma al 93'! Risultati delle partite, tabellini e marcatori (sesta giornata)

Classifica Serie A, i risultati delle partite: Torino-Juventus, Atalanta-Udinese, Cagliari-Inter, Verona-Livorno, Sassuolo-Lazio e Roma-Bologna, partite della sesta giornata di campionato

(INFOPHOTO)(INFOPHOTO)

Il monday night ha dato il suo responso: la Fiorentina rallenta e non vola nelle zone alte della classifica, perdendo - tra l'altro - Pepito Rossi per infotunio. Grande sfortuna per i viola, grande cuore dei ducali che agguantano una partita che sembrava persa al 93'. Pareggio per 2-2, un punto a testa, ma che pesa molto diversamente per le due contendenti...

La Roma di Rudi Garcia si porta al comando dalla classifica del campionato di Serie A grazie alla vittoria schiacciante contro ll Bologna per 5 a 0, con 18 punti. Seguono il Napoli e la Juventus a 16 punti. La Lazio pareggia e si porta a 10 punti, il Milan attardato a 8 punti. Domani si completerà la sesta giornata con Fiorentina Parma. 

I risultati delle partite di campionato hanno gettato le premesse per una possibile fuga in testa alla classifica di Serie A. Ben due pareggi, in rimonta, fermano Inter e Lazio e con la Juventus che porta a casa il derby della Mole tutti gli occhi sono puntati sulla Roma; aspettando Fiorentina-Parma nel Monday Night i giallorossi hanno asfaltato il Bologna per 5-0 (clicca qui per il tabellino della partita). Al secondo posto la coppia formata da Napoli e Juventus, subito sotto la sorprendente Roma di Rudi Garcia. L'Inter perde terreno, mentre in virtù della bella vittoria casalinga (suggellata dal primo gol italiano del talentino Iturbe) il Verona scavalca il Livorno e si porta a dieci punti, insieme al gruppo degli inseguitori a ridosso della zona della classifica che vale l'Europa. Il Milan può sorridere perchè la vittoria di ieri contro la Sampdoria trova risultati utili tra le squadre che a quota otto punti hanno rallentato notevolmente, permettendo ai rossoneri di guadagnare un maggior numero di posizioni in classifica a parità di punteggio. Nella giornata di oggi, per quanto riguarda le partite del pomeriggio (visto che Torino-Juventus, giocata all'ora di pranzo si è conclusa con la vittoria dei bianconeri, clicca qui per il tabellino), non si sono registrare vittorie esterne, oltre ai già citati pareggi tra Cagliari e Inter (clicca qui per il tabellino della partita) e Sassuolo e Lazio (clicca qui per il tabellino della partita), si sono registrate le vittorie del Verona sul Livorno (per 2-1, clicca qui per il tabellino), del Catania sul Chievo (per 2-0, clicca qui per il tabellino), e dell'Atalanta sull'Udinese (anche questa per 2 reti a 0, clicca qui per il tabellino). 

Oggi (domenica 29 settembre) si disputano 7 partite valide per la sesta giornata del campionato di serie A 2013-2014. Nella fattispecie sono: Torino-Juventus alle ore 12,30, poi alle 15.00 Atalanta-Udinese, Cagliari-Inter, Hellas Verona-Livorno, Sassuolo-Lazio, Roma-Bologna. Lunedì 30 settembre alle ore 20.45 sarà la volta di Fiorentina-Parma. I due anticipi del sabato hanno registrato i seguenti risultati: Genoa-Napoli 0-2 (clicca qui per le pagelle e clicca qui per il video della partita), Milan-Sampdoria (clicca qui per le pagelle e clicca qui per il video della partita). Aperitivo di lusso per la domenica calcistica, con il derby della Mole tra il Torino (8 punti) e la Juventus (13). I granata hanno cominciato positivamente e si trovano nella prima metà di classifica; la Juventus si trova ad inseguire dopo mesi di continuità al commando, e vuole restare nella scia del primo posto. A Bergamo arriva l'Udinese (7 punti), che nel turno infrasettimanale si è risollevata battendo il Genoa; l'Atalanta (3) ha bisogno di punti dopo tre sconfitte consecutive, per allontanare la zona retrocessione. Il Cagliari (6 punti) è ancora di scena a Trieste, nell'attesa che si possa tornare a giocare allo stadio Sant'Elia: al Nereo Rocco arriva l'Inter (13) che sta recuperando un redimenti continuo. I nerazzurri vogliono vincere il più possibile ma il Cagliari non sarà ostacolo semplice e ha già fermato sul pareggio la Fiorentina. Partita importante anche tra Catania (1 punto) e Chievo (4), con i siciliani alla ricerca del primo successo per uscire dalla crisi di risultati; i veronesi dal canto loro hanno perso l'ultima partita anche per un pò di sfortuna (1-2 contro la Juventus), e tengono a riscattarsi contro un avversario più abbordabile. L'altra formazione di Verona, l'Hellas (7 punti), gioca in casa contro il Livorno (8) nella sfida tra neopromosse. Completa il programma delle ore 15 il confronto tra il Sassuolo (1 punto) e la Lazio (9): biancoecelesti favoriti ma gli emiliani hanno recuperato autostima, pareggiando in trasferta contro il Napoli nel turno di metà settimana. Infine la Roma (15 punti): i giallorossi cercano di allungare il record iniziale con la sesta vittoria di fila; cercherà di impedirglielo il Bologna che non vuole ripetere gli errori commessi col Milan, da cui si è fatto rimontare dopo vantaggio di 3-1.