BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Serie A/ Video, Sassuolo-Lazio (2-2): gol, sintesi e highlights (sesta giornata)

Il video di Sassuolo-Lazio 2-2, partita valida per la sesta giornata del campionato di serie A 2013-2014: gol, sintesi e highlights della sfida giocata al Mapei Stadium di Reggio Emilia

Vladimir Petkovic, allenatore della Lazio (Infophoto) Vladimir Petkovic, allenatore della Lazio (Infophoto)

Pareggio per tra Sassuolo e Lazio al Mapei Stadium di Reggio Emilia. La Lazio ha sprecato un vantaggio di due gol, costruito nei primi minuti della ripresa, facendosi raggiungere dal Sassuolo che ha avuto il merito di non mollare. E quello di giocare una partita positiva, in cui ai punti avrebbe meritato maggiormente la vittoria. Anche le statistiche testimoniano che il doppio vantaggio laziale non poggiava su basi del tutto solide. Già nel primo tempo il Sassuolo ha avuto le sue occasioni, e colpito una traversa con l'attaccante Simone Zaza. Quest'ultimo risulta il giocatore con più tiri tentati: 5. 4 a testa invece per Antonio Candreva della Lazio e Antonio Floro Flores del Sassuolo. L'ex attaccante del Genoa è stato decisivo, entrando in campo nella ripresa e siglando il gol del definitivo 2-2, direttamente su calcio di punizione. Floro Flores ha avuto anche un'ulteriore occasione nei minuti successivi, ma il portiere della Lazio, Federico Marchetti, è stato bravissimo a respingere il tiro ravvicinato. Il possesso di palla risulta quasi equamente distribuito: 49% Sassuolo, 51% Lazio. Gli emiliani hanno guadagnato 12 calci d'angolo, la Lazio 4: entrambe le squadre ne hanno cavato un gol, rispettivamente con Andrè Dias ed Ezequiel Schelotto. Il Sassuolo ha attaccato di più, totalizzando 9'49'' di supremazia territoriale (ovvero il tempo di occupazione della metacampo avversaria); 8'36'' quelli della Lazio, che ha un pò deluso le attese. Anche l'indice di pericolosità risulta a favore del Sassuolo, che ha raggiunto il 62,7% contro il 48% biancoceleste. I padroni di casa hanno giocato 492 palloni totali per il 61,5% di passaggi riusciti, gli ospiti invece hanno manovrato 519 palloni per il 61,7% di passaggi a buon fine. A tal proposito spiccano i 44 tocchi riusciti da parte di Francesco Magnanelli. Il regista del Sassuolo è il giocatore con più smistamenti positivi all'attivo: lo seguono nella speciale classifica i laziali Luis Cavanda (39), Mickael Ciani (38) e Cristian Ledesma (38).

Calcio d'angolo dalla destra: spiovente di Candreva in mezzo all'area, Andre Dias accorre in salto con ottima scelta di tempo ed insacca colpendo di testa verso il secondo palo. 0-2 Lazio al 54': Cavanda porta palla sulla trequarti destra del Sassuolo: passaggio ai 20 metri circa per Candreva che controlla, si porta la palla sul sinistro e calcia rasoterra; palla che tocca il palo interno e si insacca alla spalle di Pegolo, che non poteva arrivarci. 1-2 Sassuolo al 55': calcio d'angolo dalla destra: cross di Kurtic verso il primo palo dove Schelotto anticipa Cavanda e gira bene di testa sul secondo palo, palla in rete. 2-2 Sassuolo al 76': punizione per il Sassuolo poco oltre i 20 metri, nella fascia centrodestra della metacampo laziale. Calcio Floro Flores: collo esterno destro, tiro molto potente ma non angolassimo che però piega le mani a Marchetti, e fa esplodere il Mapei Stadium.

E’ una Lazio ancora alla ricerca della prima vittoria in trasferta quella che si presenta oggi sul campo del Sassuolo per la sesta giornata di Serie A. Dopo le pesanti sconfitte contro la Juventus (seconda giornata) e nel derby contro la Roma (quarta giornata), la formazione guidata da Petkovic insegue oggi la seconda vittoria consecutiva dopo il recente 3-1 rifilato al Catania che ha almeno in parte risollevato il morale dopo il 2-0 subìto nella stracittadina. Mentre i biancocelesti cercano punti importanti per restare agganciati alla parte alta della classifica, il Sassuolo di Eusebio Di Francesco continua ad essere affamato di punti dopo un difficilissimo avvio di stagione: dopo quattro sconfitte consecutive, tra cui un pesante 7-0 rimediato dall’Inter, la formazione emiliana è stata in grado di strappare a sorpresa il primo punto al San Paolo contro un Napoli che proveniva da ben cinque vittorie consecutive tra Champions e campionato. La direzione della sfida di oggi è affidata a Luca Banti di Livorno, insieme agli assistenti Grilli e De Luca, e al quarto uomo Ghiandai. I tifosi di Sassuolo e Lazio potranno commentare la partita sulle pagine Facebook ufficiali di Sassuolo e Lazio. O twittando l'hashtag #SassuoloLazio, richiamando i profili Twitter delle due squadre: @SassuoloUS e @officialsslazio, oppure l'hashtag generale #SerieA per restare aggiornati sulle altre partite della giornata. La partita sarà visibile dalle ore 15 in diretta sul satellite e sul digitale terrestre. Nel primo caso sintonizzatevi su Sky Calcio 2 HD (canali 252): la telecronaca è affidata a Andrea Marinozzi, con commento di Claudio Onofri, approfondimenti a bordocampo e interviste a cura di Matteo Petrucci. La telecronaca del secondo flusso audio, per la tifoseria biancoceleste, è di Luigi Sinibaldi. Su Premium Calcio 1 e Premium Calcio HD (canali 371 e 381) la telecronaca è di Roberto Ciarapica e il commento tecnico di Luca Pellegrini; gli approfondimenti a bordocampo e le interviste sono a cura di  Giorgia Ferrajolo. La telecronaca del secondo flusso audio, per la tifoseria biancoceleste, è di Guido De Angelis. In assenza di un televisore, il match verrà trasmesso anche in diretta streaming grazie ai servizi Sky Go e Premium Play, gratuiti e riservati a tutti gli abbonati. La partita potrà essere seguita anche via radio, sulle frequenze di Rai Radio 1. Dalle 14.50 Filippo Corsini conduce Tutto il calcio minuto per minuto: la partita Sassuolo-Lazio sarà seguita da Giuseppe Bisantis.