BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

ACF Fiorentina/ Europa League, la lista UEFA ufficiale per il girone

La Fiorentina ha diramato la lista UEFA ufficiale dei giocatori che prenderanno parte al girone eliminatorio di Europa League. Fuori Lupatelli, Hegazy, Vargas e Ruben Olivera

La Fiorentina fa festa (Infophoto)La Fiorentina fa festa (Infophoto)

La Fiorentina ha comunicato ufficialmente alla UEFA la lista dei giocatori convocabili per le sei partite del girone eliminatorio di Europa League. I viola tornano in Europa dopo la sfortunata esperienza in Champions League del 2009/2010, quando furono eliminati dal Bayern Monaco agli ottavi di finale. Il girone non dovrebbe rappresentare un ostacolo troppo serio: nel gruppo E la squadra di Vincenzo Montella affronterà il Dnipro (già affrontato dal Napoli lo scorso anno), il Paços Ferreira, a sorpresa giunto terzo nel campionato portoghese ed eliminato al playoff di Champions League, e i rumeni del Pandurii, capaci di far fuori ai preliminari una squadra decisamente più quotata, lo Sporting Braga, già finalista di questa manifestazione. Vincenzo Montella, a parte i giovani che per regolamento non sono inclusi nella lista principale (stiamo quindi parlando di Wolski, Matias Vecino e l'ultimo arrivato, Ante Rebic) ha deciso di lasciare fuori dalla lista Cristiano Lupatelli, Juan Vargas (nelle ultime ore di calciomercato provato a piazzare al Livorno senza successo), Ahmed Hegazy e Ruben Olivera. Ci sono invece tutti gli altri, compresi i nuovi acquisti: naturalmente spicca Mario Gomez, fresco vincitore della Champions League con il Bayern Monaco (non solo: il bomber tedesco ha giocato tre finali europee nelle ultime quattro stagioni). Come portieri, fiducia a Neto e Munua (alla fine non è arrivato un numero uno dal mercato), c'è Oleksander Iakovenko e si punta molto su Giuseppe Rossi, già apparso in grande forma, e sull'esperienza di Massimo Ambrosini, che ha giocato tantissime stagioni europee vincendo due Champions League con la maglia del Milan. Per alcuni di loro si tratterà dell'esordio europeo: non per Josip Ilicic, che i preliminari di Europa League li aveva giocati con la maglia del Maribor (contro il Palermo, che poi aveva deciso di acquistarlo).