BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Calciomercato Napoli/ Jucilei arriva a gennaio?

Jucilei da Silva potrebbe essere il primo rinforzo del Napoli sul calciomercato di gennaio. Il centrocampista brasiliano dell'Anzhi ha il contratto in scadenza nel 2014 e lascerà l'Anzhi

Una partita dell'Anzhi in Europa League (Infophoto)Una partita dell'Anzhi in Europa League (Infophoto)

Tra le ipotesi per il centrocampo del Napoli, in questa sessione di calciomercato estivo, a un certo punto è spuntato anche Jucilei. 25 anni, ex del Corinthians, il brasiliano gioca nell'Anzhi; ma la sua permanenza nel Daghestan è a scadenza, visto che il presidente Sulejman Kerimov ha come noto aperto alla smobilitazione a causa degli scarsi risultati ottenuti in questi anni. Con effetto immediato: Samuel Eto'o e Willian, le due stelle principali della squadra, si sono già accasate al Chelsea, e altri seguiranno. Jucilei era nella lista dei desideri di Rafa Benitez; Riccardo Bigon l'ha trattato, ma non c'erano i tempi tecnici per condurre in porto l'affare e soprattutto il Napoli non è riuscito a vendere qualche centrocampista in tempo utile per poi buttarsi sul brasiliano. A gennaio potrebbe cambiare tutto: il giocatore si è già detto felice di indossare la maglia azzurra e il contratto in scadenza nel 2014 obbliga l'Anzhi a venderlo entro gennaio per monetizzare. Si era parlato di 5,6 milioni di euro come prezzo per il cartellino; destinato naturalmente a scendere. A decidere sarà comunque Benitez: per adesso la squadra gira che è un piacere, ma quando arriverà l'inverno bisognerà valutare condizione fisica, infortuni vari (se ci saranno) e posizione della squadra rispetto agli obiettivi stagionali. Un Napoli ancora in corsa su tre fronti avrà naturalmente bisogno di una rosa funzionale e, siccome la cerniera mediana davanti alla difesa è fondamentale per il tipo di gioco sviluppato dal tecnico spagnolo, Jucilei sarebbe il nome giusto per aumentare le possibilità di scelta. Se ne riparlerà ad ogni modo più avanti.

© Riproduzione Riservata.