BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calciomercato Fiorentina/ Gomez: Il Real mi chiamava, ma volevo solo i viola

Calciomercato fiorentina: svelato un retroscena del mercato su Mario Gomez: "mi voleva il real ma io ho detto no, voglio giocare con continuità".

Mario Gomez   (Infophoto) Mario Gomez (Infophoto)

CALCIOMERCATO FIORENTINA, GOMEZ E QUEL NO AD ANCELOTTI - Mario Gomez, gioiello della rosa di Vincenzo Montella, ha recentemente svelato al giornalista di un settimanale tedesco un retroscena interessante del mercato estivo che lo ha visto protagonista: “Carlo Ancelotti mi voleva al Real Madrid. Io l'ho ringraziato per l'interesse ma gli ho detto che volevo solo la Fiorentina". Il centravanti tedesco ha rivelato che aveva ricevuto una grossa offerta da parte del club spagnolo, rifiutata perchè l'andare a Madrid non era certezza di giocare con continuità. Dai Blancos infatti Gomez rischiava di sovrapporsi con altri giocatori come Karim Benzema: “Voglio continuare a dare tutto e non giocare a mezzo servizio anche se per un team di prim'ordine - ha detto Gomez - e ottenere molti titoli. Voglio giocare domenica, mercoledì e domenica". Insomma la voglia di continuità che Ancelotti non poteva assicuragli. Non è stata però una scelta facile: sicuramente il Real Madrid poteva offrirgli un certo blasone, ma la fame di gol non si riesce a far tacere. Dopo 113 partite in Bundesliga, Pep Guardiola ha deciso - ed era una scelta largamente preventivabile - di fare a meno del tedesco, che arrivato in Italia è già a quota 2 nella classifica marcatori, dopo due giornate di campionato. I tifosi viola sono già in visibilio per il loro nuovo idolo, che già viene paragonato a Gabriel Batistuta e Luca Toni. Attaccanti che a Firenze sono delle icone e - nel caso dell'argentino - anche qualcosa di più, ma che nonostante tutti i gol realizzati non sono riusciti a portare lo scudetto all'Artemio Franchi. Ci riuscirà Mario Gomez? I tifosi sognano, la stagione è iniziata alla grande e chissà che la Viola non possa togliersi grandi ed enormi soddisfazioni quest'anno.

© Riproduzione Riservata.