BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Italia-Bulgaria (1-0): voti e tabellino della partita (qualificazioni Mondiali 2014, gruppo B)

Pubblicazione:venerdì 6 settembre 2013 - Ultimo aggiornamento:venerdì 6 settembre 2013, 23.25

Italia

Buffon, 7,5: due interventi prodigiosi, che ne fanno senza dubbio il migliore in campo.

Abate, 6: spinge non con continuità, ma se la cava in fase difensiva. Esce per infortunio al 34' del secondo tempo. (Maggio, dal 34' del s.t., senza voto).

Chiellini, 5,5: bene da centrale, soffre un pò quando è costretto a spostarsi terzino per l'uscita di Abate, ma nel finale se la cava nonostante le difficoltà. 

Bonucci, 6: buona prestazione del centrale della Juventus, che soprattutto sulle palle alte si difende molto bene. Unica pecca non imposta bene come al solito, ma la prestazione è comunque sufficiente.

Antonelli, 6: da avvio all'azione del gol e spinge con continuità sulla sinistra. Esce per infortunio (Astori, dal 17' del s.t., senza voto).

De Rossi, 5,5: mai padrone del centrocampo, non brilla e anzi sbaglia parecchi palloni e passaggi. Poco lucido.

Pirlo, 5,5: stranamente impreciso, non riesce a fare quello che fa di solito, ma in ogni caso rischia di trovare il gol su punizione.

Thiago Motta, 6,5: buona prestazione del centrocampista del PSG che fa molto filtro e aiuta in diverse occasioni la difesa sui palloni alti, quando i bulgari attaccano. 

Insigne, 6,5: buona prestazione della punta napoletana. Svaria molto e serve parecchi palloni buoni per i suoi compagni. Non va quasi mai alla conclusione, se non in un caso (Giaccherini, dal 18' del s.t., senza voto).

Candreva, 6,5: non continuo durante la partita, ma spinge molto e serve l'assist del gol per Gilardino.

Gilardino, 7: gioca per la squadra e segna un gol che vuole dire quasi qualificazione ai mondiali per la nostra nazionale. Rischia di trovare pure la doppietta, ma il suo tiro viene salvato sulla linea da un difensore bulgaro.

All.: Prandelli, 6,5: con 3 giornate di anticipo raggiunge la qualificazione ai mondiali da primo nel girone. Niente da dire, anche se oggi la sua nazionale soffre un po' troppo.

(Matteo Lambicchi)


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >