BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Brescia-Novara, le ultime novità (Serie B, terza giornata)

Alle ore 20.45 di questa sera allo stadio Rigamonti si gioca Brescia-Novara: le probabili formazioni e le ultime notizie sull'anticipo serale della terza giornata di serie B

Giampaolo, allenatore Brescia (Foto Infophoto)Giampaolo, allenatore Brescia (Foto Infophoto)

Il sabato della terza giornata di Serie B 2013-2014 si concluderà questa sera alle ore 20.45 con il secondo anticipo, dopo Spezia-Carpi. In quel del Rigamonti di Brescia i padroni di casa bianco-blu proveranno ad ottenere la prima vittoria stagionale dopo i due pareggi nelle scorse due giornate. Se la passa un po’ meglio il Novara, che in 180 minuti ha perso una volta ma nel contempo ha anche ottenuto il successo, contro il Siena, conquistando così i tre punti che le permettono di agguantare l’ottavo posto in classifica.

«I piemontesi sono un’ottima squadra: soprattutto a centrocampo e in attacco hanno dei giocatori di qualità e, sulla carta, saranno sicuramente l’avversario più temibile di queste prime tre giornate di campionato - si legge sul sito ufficiale del club -. Se sono pronti i tre nuovi acquisti? Coletti sicuramente ha i 90 minuti nelle gambe perché finora col Teramo ha sempre giocato, mentre Juan Antonio e Grossi non sono ancora al top dal punto di vista fisico, ma sono a disposizione. Futuro in bilico? Ma in realtà io sono sempre sotto osservazione, ogni settimana, perché alla fine è il risultato quello che pesa maggiormente. Il mio obiettivo è quello di poter lavorare il più a lungo possibile per poter migliorare questa squadra. Quando mi sono presentato, ho detto che il tempo sarà il mio alleato, ma allo stesso tempo rischia di essere anche il mio primo nemico, perché so di aver bisogno di tempo per giocare un calcio collettivo. Ma con il lavoro e la programmazione si possono raggiungere gli obiettivi prefissati». Queste le principali dichiarazioni di Giampaolo nella conferenza stampa di ieri pre-Novara. Viste le molte assenze fra infortuni e convocati in Nazionale, il tecnico dei bresciani cambia modulo, optando per un 4-3-3 con Caracciolo supportato da Scaglia e Mitrovic. L’ultimo arrivato, Coletti, dovrebbe scendere in campo dal primo minuto.

«Anche se non siamo al completo abbiamo comunque soluzioni valide, sì ho varie alternative quindi non sono per niente preoccupato dalle assenze. Tutti devono essere pronti perchè sarà una partita difficile. Il Brescia ha un ottimo organico. E non sarà un match facile. Dovremo essere bravi a gestire tutte le situazioni e far sì che gli episodi girino a nostro favore». Così l’allenatore del Novara, Aglietti, alla tv di casa Novara Channel. Il tecnico dei piemontesi mette in guardia i suoi per l’insidiosa trasferta e dovrà destreggiarsi fra una serie di infortunati/acciaccati. Perticone non ce la fa, al suo posto Mori. Out anche Rigoni e Josipovic mentre Parravicini se la vedrà con Genevier per un posto in panchina.