BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Spezia-Carpi, le ultime novità (Serie B terza giornata)

Alle ore 18.00 di questa sera di scena la sfida Spezia-Carpi. Le probabili formazioni e le ultime notizie sulle due squadre che daranno vita al primo anticipo della terza giornata di serie B

Giovanni Stroppa, ex allenatore del Pescara ora allo Spezia (Foto Infophoto)Giovanni Stroppa, ex allenatore del Pescara ora allo Spezia (Foto Infophoto)

La terza giornata del campionato di Serie B 2013-2014 inizierà questa sera alle ore 18.00. Ad inaugurare il turno ci penserà la sfida fra lo Spezia e il Carpi che andrà in scena nella città ligure. I padroni di casa allenati dall’ex tecnico del Pescara, Giovanni Stroppa, cercano la terza gara consecutiva utile dopo i 4 punti conquistati nelle prime due giornate, per ultima, la vittoria esterna a Castellamare contro lo Juve Stabia. Per gli emiliani, invece, obiettivo ottenere i primi punti stagionali essendo ancora a quota zero dopo 180 minuti (compreso però il blackout nella partita con il Padova). Al Picco i ragazzi di Vecchi cercano la scossa per iniziare realmente questa stagione 2013-2014.

L’allenatore dello Spezia, Giovanni Stroppa, ha parlato così nella conferenza stampa di presentazione del match di ieri pomeriggio: «Contro il Carpi sarà l’ennesima battaglia; deve essere chiaro che in Serie B di gare semplici non ce ne sono; basta guardare le rose di tutte le squadre, composte da tanti giocatori di valore, ognuna con le proprie caratteristiche peculiari. La vera discriminante è il periodo in cui si vanno ad affrontare certe squadre, magari nel miglior periodo di forma, inizio o fine campionato, ma gare semplici in categoria non ce ne sono. La formazione? Non ci saranno Carrozza e Madonna, oltre che ai Nazionali; per domani non ho alcun dubbio di formazione. Seymour? Non credo possa partire dal primo minuto, è arrivato da poco, deve entrare nei meccanismi». Come già accennato dallo stesso Stroppa, ci saranno alcune assenze in casa ligure e l’ex Pescara dovrebbe mandare in campo un 11 spiccatamente offensivo con Ebagua unica punta, supportato dai 3 centrocampisti offensivi Sansovini, Rivas e Castellani. Difesa inedita con Lisuzzo e Ceccarelli centrali e Baldanzeddu e Migliore sulle fasce.

«Abbiamo cercato di analizzare la gara contro il Padova, in attesa di capire cosa succederà, e nel contempo cercare di tornare a crescere per sviluppare al meglio quanto fatto fino ad ora e integrare i nuovi arrivi. Domani arriva una partita di quelle toste, dobbiamo pensare ad una gara alla volta cercando di migliorare. Sarà un match impegnativo e siamo orientati solo alla gara di domani e basta. Dobbiamo abituarci a questo campionato che da poco respiro alle varie sfide, abituarci a giocare per portare a casa più punti possibili». Queste alcune delle dichiarazioni di mister Vecchi nella conferenza stampa di ieri. La squadra emiliana è concentrata sulla gara di oggi contro lo Spezia ma nel contempo attende anche di capire come si concluderà la vicenda legata al Padova dopo il blackout della scorsa settimana. Per quanto riguarda le formazioni, Vecchi dovrebbe schierare un 4-3-3 a trazione anteriore con Concas, Della Rocca e Sgrigna davanti e Memushaj, a mettere ordine a centrocampo. Conferme per Kovacsik in porta.