BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Calciomercato Napoli/ Il punto di Capodanno: gli obiettivi d gennaio e il "sogno" Verratti (esclusiva)

Pubblicazione:

Gonzalo Higuain (Infophoto)  Gonzalo Higuain (Infophoto)

CALCIOMERCATO NAPOLI – E’ una squadra che stenta a prendere il volo nonostante la terza posizione in classifica, a causa di esiti altalenanti nei risultati che al momento smentiscono le premesse di un duello fino all’ultima giornata per il titolo. La squadra di Rafa Benitez sembra caratterizzata da uno squilibrio che favorisce solo l’attacco mettendo però in seria difficoltà la difesa, dunque il Napoli ha bisogno di trovare il giusto bilanciamento per affrontare nel migliore dei modi la seconda fase del campionato. Aurelio De Laurentiis ha i mezzi da investire nel calciomercato di gennaio per rinforzare la rosa già competitiva della squadra e, se l’obiettivo rimane la vittoria del campionato, dovrà darsi da fare per contrastare lo strapotere della Juventus.

GLI OBIETTIVI DI CALCIOMERCATO A GENNAIO – Di certo la dirigenza campana ha ben presente le lacune che pesano sulla squadra. Il reparto che ha maggior bisogno di rinforzi già nel calciomercato di gennaio  è la difesa: Miguel Angel Britos non sembra in grado di garantire continuità al progetto della società e perciò gli osservatori del Napoli hanno rivolto la loro attenzione verso altre giocatori di squadre italiane e straniere. Rimanendo nel nostro campionato, il difensore del Cagliari Davide Astori rappresenta un pallino del presidente De Laurentiis e Cellino potrebbe anche pensare di lasciarlo partire di fronte nel caso si riuscisse a trovare un accordo per una cifra che si aggira sugli 11 milioni. Dalla Premier League rimane in pole position l’idea Daniel Agger del Liverpool, è lui il primo obiettivo di calciomercato per rinforzare le retrovie azzurre. Un altro difensore gettonato per l’arrivo di gennaio in azzurro è l’esterno del Genoa Luca Antonelli. Spostandosi nel reparto di centrocampo, insistenti voci di corridoio continuano a fare il nome di Maxime Gonalons, giocatore del Lione che potrebbe creare un’alternativa al duo di centrocampo che agisce da filtro per la difesa.

IL REPARTO DA PUNTELLARE – Senza ombra di dubbio il reparto che più necessita di innesti in questo calciomercato è la difesa. La società campana è da molto tempo sulle tracce di difensori in grado di poter assicurare alla squadra una caratura internazionale, a partire ovviamente dalla Champions League. Oltre a un’alternativa agli attuali centrali titolare, la dirigenza deve trovare dei ricambi all'altezza anche per gli esterni di difesa. L’infortunio di Giandomenico Mesto e gli acciacchi di Cristian Maggio, la probabile partenza di Juan Camilo Zuniga nella sessione di calciomercato estiva e quella di Paolo Cannavaro a breve, sono degli spunti di riflessione imprescindibili dai quali è impossibile astenersi in vista del girone di ritorno.

IL REPARTO DA NON ROVINARE – Sicuramente il contrappeso del Napoli pende in avanti, verso il settore che ha come terminale Gonzalo Higuain. Oltre al fuoriclasse ex Real Madrid, ci sono giocatori del calibro di Lorenzo Insigne (pur a segno solo in Europa), José Callejon (8 gol in serie A), Dries Mertens (2 gol), Goran Pandev (6 gol) e Marek Hamsik (6 gol), questi cinque nomi garantiscono gol e velocità d’azione alle spalle dell’unica punta. Rafa Benitez ha solo l’imbarazzo della scelta nel trio da schierare domenica dopo domenica, in totale questi giocatori hanno realizzato 31 gol.

CHI CEDERE – Un giocatore in rotta di collisione con la società e che non è riuscito a instaurare il giusto feeling con il tecnico Benitez è sicuramente Paolo Cannavaro. Il difensore napoletano è la vera bandiera della squadra, ha indossato la casacca azzurra dalla serie B fino alla Champions League. Ora però, il suo destino di calciomercato sembra portarlo lontano dal capoluogo campano e la dirigenza deve approfittarne finché Cannavaro avrà mercato: un centrale di difesa del suo calibro potrebbe fare comodo ad altre squadre, del nostro campionato ma non solo.

CHI ACQUISTARE – Tra i vari nomi di cui si è vociferato in questo periodo che ha preceduto il calciomercato invernale, compare anche Javier Mascherano. L’argentino, attualmente in forza al Barcellona, non trova lo spazio che avrebbe desiderato, per lui solamente dieci presenze stagionali e Bigon e soci potrebbero pensare di portarlo in azzurro già da gennaio. Mascherano è un giocatore versatile che può essere impiegato sia nel ruolo di difensore centrale che come mediano: è l’uomo che fa al caso della squadra visti i rinforzi di cui necessita il modulo che Benitez predilige. C'è poi l’idea di calciomercato che ci conduce dritti a Daniel Agger, che è sicuramente il giocatore da tenere in considerazione per un progetto europeo, un difensore d’esperienza internazionale che potrebbe rappresentare un mattone fondamentale per le fondamenta di un nuovo Napoli.

IL TOP PLAYER – Arrivato da Madrid come post Cavani tra mille dubbi e incertezze, è riuscito in breve tempo a spazzare lo scetticismo che aleggiava attorno a sé. Gonzalo Higuain è diventato il vero trascinatore della formazione allenata da Rafa Benitez grazie al suo atteggiamento mai arrendevole. Nelle prime partite di campionato la sua figura è scivolata in secondo piano poiché Marek Hamsik ha iniziato la stagione col botto, ossia mettendo a segno due doppiette in altrettante gare; in lui però, si cominciava a intravedere il lavoro di sacrificio e dedizione a disposizione della squadra, e ben presto sono arrivati anche i gol. Attualmente, le reti messe a segno dall’attaccante argentino sono nove, ma la voglia di stupire i propri tifosi non si è certamente esaurita per il Pipita.

IL FLOP PLAYER


  PAG. SUCC. >