BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Australian Open 2014/ Tennis, il pronostico di Paolo Bertolucci (esclusiva)

Novak Djokovic e Victoria Azarenka, campioni in carica a Melbourne (Infophoto) Novak Djokovic e Victoria Azarenka, campioni in carica a Melbourne (Infophoto)

Oltre alla bielorussa, concedo delle chances di arrivare in finale anche alla Sharapova. In ogni caso battere la Williams sarà proprio difficile.

Cosa pensa delle tenniste italiane: Sara Errani e Roberta Vinci non hanno iniziato bene l'anno e sono dalla parte del tabellone di Serena Williams... Sara ha un problema alla schiena che la sta mettendo in ambasce, Roberta non è in grande forma. In ogni caso prima di incontrare Serena si scontrerebbero tra loro agli ottavi. Anche la Pennetta purtroppo è in difficoltà, con il suo problema al polso. Non è proprio un bel momento per le nostre tenniste.

Tra le nuove leve chi pensa possa davvero esplodere tra la Stephens, la Bouchard e la Robson? Tra queste tre, tutte molto valide, preferisco decisamente la Bouchard.

Dalle qualificazioni potrebbero arrivare Belinda Bencic e Ana Konjuh che hanno dominato a livello juniores: prevede per loro una carriera da future top ten? Bisogna aspettare in entrambi i casi: sono ragazze di 16 anni e dire adesso cosa potrebbe essere è decisamente difficile. Certo il talento sembra esserci...

Qual è il motivo per cui i tennisti italiani da sempre fanno fatica agli Australian Open? Ce ne sono diversi: dal caldo al tipo di superficie non congeniale alle caratteristiche dei nostri tennisti. Diciamo che Melbourne non è il torneo in cui abbiamo raccolto i nostri migliori successi!

(Franco Vittadini) 

© Riproduzione Riservata.