BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Calciomercato Serie A/ News al 10 gennaio: Torino, Tachtsidis si presenta (aggiornamenti in diretta)

Pubblicazione:venerdì 10 gennaio 2014 - Ultimo aggiornamento:venerdì 10 gennaio 2014, 16.09

Tonino Pulvirenti, presidente Catania Tonino Pulvirenti, presidente Catania

CALCIOMERCATO SERIE A, TORINO TACHTISIDIS - "Sono qui per essere protagonista". Panagiotis Tachtsidis si è presentato oggi al Torino, la sua nuova squadra; quella con cui cercherà di convincere gli scettici che certe valutazioni su di lui sono state frettolose. Un esempio? La Roma: "Ho fatto bene in giallorosso, ma hanno deciso di vendermi". A proposito della parentesi nella capitale, il centrocampista greco ha voluto precisare che "Zeman non mi ha mai preferito a priori a De Rossi: chi lavorava bene giocava", volendo mettere la parola fine su uno dei tormentoni di casa Roma della stagione 2012-2013. Tachtsidis pareva essere un predestinato: la stagione di alto livello giocata a Verona sembrava averlo lanciato nell'Olimpo del calcio. Così non è stato: anche a Catania il classe '91 ha fallito, forse schiacciato dalla troppa pressione per l'eredità lasciataglia da Lodi che, non a caso, è tornato in Sicilia. "Pensavo ci fosse un livello diverso", ha detto il calciatore che ora riparte dal Torino per ridare lustro a una carriera che, a 22 anni, non è che all'inizio. Al suo fianco il direttore sportivo Gianluca Petrachi ha fatto sapere che a fine stagione la società deciderà in merito al riscatto della metà del cartellino, mentre sulle altre operazioni "ruota tutto intorno a D'Ambrosio. Se parte lui prenderemo un esterno. Ruben Botta? Ci piace, ma vedremo quale sarà l'idea dell'Inter in proposito. Non dovesse arrivare, abbiamo un'alternativa che conosciamo bene"

CALCIOMERCATO SERIE A CATANIA RINAUDO – Ennesimo colpo argentino per il Catania. Poco fa il club rossoazzurro ha ufficializzato lo sbarco di tale Fabian Andres Rinaudo. Solo omonimo del difensore del Livorno, si tratta di un centrocampista classe 1987 albiceleste, proveniente dai portoghesi dello Sporting Lisbona. Il giocatore arriva con la formula del prestito con diritto di riscatto in favore del club di Tonino Pulvirenti. Rinaudo, classico centrocampista centrale spiccatamente tecnico, può giocare anche nel ruolo di mediano davanti alla difesa. Cresciuto fra le fila del Gimnasia di La Plata, dove ha svolto tutte le trafile nelle giovanili, Rinaudo è in Europa dall’estate del 2011, quando si è concretizzato il suo trasferimento a Lisbona. In passato ha vestito anche la casacca della nazionale argentina in due occasioni, la prima, nell’amichevole contro il Panamà nel 2009. Per il Catania si tratta del secondo colpo ufficiale del mercato di riparazione 2014 dopo il ritorno alla base dell'ex centrocampista del Genoa, Francesco Lodi.



© Riproduzione Riservata.