BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Bologna-Lazio, i protagonisti. Le ultime novità (serie A, 19a giornata)

Pubblicazione:venerdì 10 gennaio 2014 - Ultimo aggiornamento:sabato 11 gennaio 2014, 19.57

Davide Ballardini, allenatore del Bologna (Infophoto) Davide Ballardini, allenatore del Bologna (Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI BOLOGNA-LAZIO, I PROTAGONISTI –  I protagonisti di questa partita sono i due allenatori, entrambi sono appena arrivati per rimediare a delle difficoltà anche se le posizioni in classifica delineano delle situazioni totalmente diverse: se la Lazio può dormire sonni tranquilli, il Bologna deve pensare ad allontanare l’incubo della retrocessione. BOLOGNA, IL PROTAGONISTA E’… BALLARDINI -  Il tecnico di Ravenna deve al più presto far ritrovare ai suoi lo spirito giusto per affrontare nel migliore dei modi il girone di ritorno. La terz’ultima posizione dista di un solo punto perciò c’è bisogno di punti fin da subito. L’esperienza dell’anno scorso col Genoa non era andata bene e perciò Bologna rappresenta sicuramente un’occasione per il riscatto personale. LAZIO, IL PROTAGONISTA E’… REJA -  Il tecnico friulano ha esordito nel migliore dei modi, ossia con una vittoria sull’Inter di fronte al proprio pubblico. Ora è arrivato un altro test di maturità per Reja e per tutta la squadra: la Lazio proverà a vincerla ma portare a casa un solo punto non rappresenterebbe comunque un fallimento.

PROBABILI FORMAZIONI BOLOGNA-LAZIO, GLI ASSENTI – La formazione emiliana non potrà fare affidamento sull’esperienza dell’uruguaiano Perez, ormai prossimo al recupero ma ancora non al top della forma fisica: al suo posto giocherà Pazienza. Ancora out Sorensen, che probabilmente tornerà per la prossima gara di campionato, quindi spazio a Antonsson. Mantovani e Dalla Rocca hanno ricevuto nella scorsa partita l’ammonizione che oggi li costringe a fare i conti con la squalifica, li rivedremo quindi per la prima del girone di ritorno. In casa Lazio niente da fare ancora per Marchetti  e Cana che resteranno lontano dai campi per 10 giorni. Non partiranno alla volta del Dall’Ara Ledesma e Radu, costretti ad andare in tribuna causa somma ammonizioni. Una nota positiva per la Lazio riguarda la riduzione della squalifica di Mauri che quindi tornerà a calcare i campi ai primi di febbraio.

PROBABILI FORMAZIONI BOLOGNA-LAZIO, I BALLOTTAGGI – Viste le numerose defezioni, sembra che l’unico dubbio che non fa dormire a Ballardini sonni tranquilli riguardi il settore offensivo: il ballottaggio è tra Acquafresca e Bianchi ma il primo è leggermente in vantaggio per un posto da titolare. Anche Reja ha le idee chiare per i 10 undicesimi da schierare dal primo minuto: l’unica indecisione pende su Gonzales e Onazi: il tecnico ha messo in palio una maglia per due, ma l’uruguaiano ha più probabilità di scendere in campo dal primo minuto.

PROBABILI FORMAZIONI BOLOGNA-LAZIO (SERIE A 2013-2014, DICIANNOVESIMA GIORNATA): LE ULTIME NOTIZIE – Il programma della diciannovesima giornata di serie A prevede oggi alle ore 20.45 il secondo anticipo Bologna-Lazio. La partita dello stadio Renato Dall'Ara, che sarà diretta dal signor Celi della sezione di Bari, si annuncia particolarmente delicata tra due formazioni che recentemente hanno cambiato gli allenatori, insoddisfatte dalle proprie posizioni di classifica. Proprio questa settimana a Bologna Davide Ballardini ha sostituito Stefano Pioli, che gli ha lasciato la squadra al quartultimo posto, con un solo punto di vantaggio sulla zona retrocessione. Edy Reja invece ha bagnato il suo debutto bis sulla panchina della Lazio con una vittoria, ma i biancocelesti continuano ad essere troppo lontani dalle posizioni che serviranno a lottare per ottenere un posto nelle Coppe europee. Intanto, eccovi le ultime notizie sulle due squadre e le probabili formazioni di Bologna-Lazio.

FORMAZIONE BOLOGNA – Davide Ballardini ha presentato così la partita: “Per ora abbiamo fatto due allenamenti e per me qui c’è tanto di buono per chi deve lavorare con questi gruppi. I ragazzi sono seri, corrono, hanno voglia, si aiutano. La base è sana, buona, ti fa lavorare bene. Questa è una buona sensazione. La situazione è molto complicata. Penso che il Bologna abbia dei giocatori capaci e abbia le possibilità per fare bene, e questo è quanto: capacità e volontà. Non ho chiesto garanzie tecniche alla società. Valuterò i ragazzi che ci sono adesso. Nel giro di una-due settimane se vediamo che si può fare qualcosa, magari si fa. Contro la Lazio non sarà una sfida particolare per me, è una gara importante come lo saranno tutte”, ha commentato l’ex allenatore biancoceleste, che fu sostituito proprio da Reja. Ballardini ha scelto la difesa a tre. Nella rifinitura a porte chiuse è stato provato il trio Antonsson-Natali-Cherubin, con quest'ultimo che dovrebbe tornare in campo dal primo minuto dopo un'assenza di oltre otto mesi per un grave infortunio e per i problemi a rinnovare il contratto. Se Ballardini non se la sentirà di rischiarlo, Garics arretrerà da centrocampo con Crespo al suo posto sulla fascia destra. Perez resta alle prese con la contusione ad un polpaccio: dovrebbe farcela per la panchina, ma sarà Krhin a guidare il centrocampo a cinque insieme a Kone. In avanti Diamanti trequartista, mentre come punta centrale Bianchi è in vantaggio su Acquafresca e Cristaldo. I dubbi comunque sono ancora tanti per il mister.

PANCHINA BOLOGNA – I giocatori di spicco a disposizione dell'allenatore saranno quelli che usciranno sconfitti dai ballottaggi per una maglia da titolare: in particolare, ci si attendono segnali dagli attaccanti, che finora hanno segnato pochissimo e sono sul banco degli imputati per la difficile posizione di classifica dei felsinei.

INDISPONIBILI BOLOGNA – Recuperato Perez, resta indisponibile l'infortunato Sorensen, che comunque è prossimo al rientro. Per il resto, il Bologna dovrà rinunciare a due squalificati, cioè Mantovani in difesa e Della Rocca a centrocampo.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE LE PROBABILI FORMAZIONI DI BOLOGNA-LAZIO (SERIE A 2013-2014, DICIANNOVESIMA GIORNATA)


  PAG. SUCC. >