BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Coppa del Mondo sci/ Gros: Tina Weirather nuova campionessa. Ad Adelboden punto su Moelgg (esclusiva)

Manfred Moelgg (Infophoto) Manfred Moelgg (Infophoto)

La forma è una cosa relativa, non si può programmare un'Olimpiade, un appuntamento così importante in modo preciso. In fondo si tratta di una gara singola, ci sono tante variabili da considerare.

Possiamo già ipotizzare chi saranno i favoriti ai Giochi Olimpici? Sì, cioè chi è protagonista anche in Coppa del Mondo.

Un po' come lei a Innsbruck 1976? Sì, io stavo facendo bene in Coppa del Mondo e arrivai alle Olimpiadi come uno dei favoriti.

Quali sciatori italiani potranno far meglio a Sochi? In campo femminile le atlete italiane in grado di andare a medaglia saranno la Brignone e le sorelle Fanchini, tra gli uomini vedo bene Paris, Innerhofer e Moelgg.

Il calendario attuale è troppo pieno di gare? No, va bene così. Più gare ci sono e meglio è, gli atleti sono più contenti e possono anche guadagnare maggiormente. Bisogna rispondere alle esigenze dello sci moderno.(Franco Vittadini)

© Riproduzione Riservata.