BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Atalanta-Catania, ultime novità (serie A, 19esima giornata)

German Denis, attaccante dell'Atalanta (Infophoto)German Denis, attaccante dell'Atalanta (Infophoto)

Importante partita domani pomeriggio allo stadio Atleti Azzurri d'Italia di Bergamo, dove per la diciannovesima giornata di serie A alle ore 15.00 è in programma Atalanta-Catania. Si tratta praticamente di un importante scontro salvezza, quindi la posta in palio sarà molto alta: per i nerazzurri padroni di casa è una importante occasione per tenere lontane le zone calde, che attualmente sono alle spalle ma non con un margine di sicurezza rassicurante; per i rossazzurri siciliani invece naturalmente l'intento è opposto, cioè risollevarsi dall'ultimo posto e coinvolgere pienamente nella bagarre anche l'Atalanta. Ecco perché sia Stefano Colantuono sia Luigi De Canio dovranno mettere nel mirino la vittoria, e speriamo che questo significhi una partita combattuta e appassionante. Eccovi quindi ora le notizie alla vigilia della partita e le probabili formazioni di Atalanta-Catania.

Le statistiche di squadra parlano chiaro sulla situazione attuale dei nerazzurri orobici: quindicesimo posto per il numero di palloni giocati, la percentuale dei passaggi riusciti e la supremazia territoriale; sedicesimo posto per la pericolosità degli attacchi; diciassettesimo posto per il possesso palla e il numero di tiri in porta. Insomma, mai nelle ultime tre posizioni ma appena sopra ad esse, proprio come nella classifica reale: la partita di domani sarà l'occasione per allungare questo margine, a patto naturalmente di sfruttarla nel migliore dei modi, magari tornando ad esultare grazie ad un gol di German Denis, che sarà la punta centrale del 4-4-1-1 affiancato da Maxi Moralez nel ruolo di trequartista. La formazione bergamasca dovrà però fare i conti con alcune assenze, a partire dal portiere Consigli che sarà sostituito da Sportiello. Squalificato Raimondi, in fascia troverà di nuovo spazio il nuovo acquisto Benalouane, mentre molto ci si attende a centrocampo dalla regia di Cigarini e dalla velocità e fantasia di Bonaventura.

L'ultimo posto dei siciliani è confermato in modo spietato dalle statistiche di squadra: il Catania è ultimo per possesso palla, numero di tiri in porta, numero di palloni giocati, percentuale di pericolosità degli attacchi e percentuale di passaggi riusciti, quest'ultima a pari merito per il Bologna. Troppo poco per essere soddisfatti è il quindicesimo posto per la supremazia territoriale, proprio alla pari con l'Atalanta. Ora però ci sono da registrare alcuni importanti rientri dagli infortuni, come quello di Bergessio, e il ritorno di Lodi dopo l'infelice esperienza al Genoa: proprio loro hanno deciso la partita di lunedì contro il Bologna, dunque saranno ancora loro, anche domani a Bergamo, gli uomini più attesi nell'aggressivo 4-3-3 con cui il Catania si schiererà in campo, con Castro e Barrientos al fianco del loro connazionale nel tridente.

© Riproduzione Riservata.