BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Cagliari-Juventus, ultime novità (serie A, 19esima giornata)

Le probabili formazioni di Cagliari-Juventus: le ultime novità sulla partita valida per la diciannovesima giornata del campionato di serie A. Si gioca alle ore 15, arbitra Guida

Tevez e Marchisio (Infophoto)Tevez e Marchisio (Infophoto)

La Serie A chiude oggi il suo girone di andata: per la diciannovesima giornata si gioca, alle ore 15, Cagliari-Juventus. I bianconeri nelle ultime due stagioni hanno festeggiato lo scudetto contro i rossoblu: la conquista aritmetica nel 2012, la consegna della coppa nel 2013. Buoni auspici dunque, anche se sulla carta questa partita non è semplice; nemmeno per una squadra che arriva da dieci vittorie consecutive ed è già campione d'inverno, avendo 8 punti di vantaggio sulla seconda. Gli isolani arrivano da una serie positiva di sette partite: ne hanno vinte solo due, ma hanno dimostrato una grande solidità e superare la loro linea difensiva, soprattutto al Sant'Elia, non sarà cosa scontata per gli uomini di Antonio Conte. Arbitra Guida.

Diego Lopez sa bene che per fermare la Juventus non basta arroccarsi in difesa e aspettare che passi la mareggiata. "Loro sono bene organizzati e hanno singoli di livello mondiale. Dovremo giocare a calcio e costruire, non ci si può certo difendere e basta, sarebbe impensabile". Per gli isolani è anche la prima senza Radja Nainggolan, passato alla Roma: "Un giocatore completo, sono certo che farà bene con i giallorossi".  L'uomo designato a sostituirlo è Dessena, che dunque occupa il centrodestra in mediana di fianco a capitan Conti e Ekdal, uno degli ex di questa partita. Davanti il tecnico uruguayano dovrebbe scegliere ancora una volta la coppia formata da Sau e Pinilla, anche se Ibarbo potrebbe giocare dal primo minuto vista la sua grande velocità che potrebbe dare qualche grattacapo alla difesa bianconera. Dietro cambia poco o niente: solito ballottaggio Murru-Avelar con il primo favorito, in porta confermato Adan che a questo punto dovrebbe essere il titolare designato per il resto della stagione.

Torna dunque in panchina Avramov dopo avere offerto qualche prestazione di grande qualità (su tutte quella contro la Roma); come sempre la panchina del Cagliari è corta per scelta, e allora a parte Ibarbo che si gioca fino all'ultimo un posto in campo c'è soprattutto la qualità di Cabrera e Ibraimi, che però devono ancora mostrare tutto il loro repertorio in Serie A.

Diego Lopez deve fare a meno per questa partita di Nené, che ne avrà ancora fino all'inizio di febbraio, e di Eriksson che invece potrebbe già rientrare per la partita contro l'Atalanta.