BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Classifica Lega Pro/ I risultati finali e i marcatori delle partite (Prima e Seconda Divisione gironi A e B)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

La Pro Vercelli esulta: è seconda nel girone A di Prima Divisione  La Pro Vercelli esulta: è seconda nel girone A di Prima Divisione

CLASSIFICA LEGA PRO: I RISULTATI DELLE PARTITE, CLASSIFICA E MARCATORI (PRIMA E SECONDA DIVISIONE GIRONI A E B) - Nella diciassettesima giornata del campionato, il Virtus Entella supera la Carrarese per 3-0 e prende il largo nel Girone A di Prima Divisione. Con la vittoria di oggi, la formazione ligure si porta a 37 punti in classifica e vede allontanarsi il Pro Vercelli che viene invece fermato sullo 0-0 dalla Pro Patria (terzultimo in classifica a 13 punti) e che quindi rimane a 33 lunghezze. Tengono invece le altre, a cominciare dal Savona, terzo a 29 punti, che oggi ha superato di misura il Pavia in casa, mentre il Venezia si impone sul campo del Lumezzane per 2-1. A un solo punto di distacco la Cremonese, vittoriosa in casa della Feralpisalò per due reti a zero, seguita dal Como a 27 che oggi ha battuto il Vicenza per 1-0. Nel Girone B di Prima Divisione, di cui oggi è andata in scena la diciannovesima giornata, finisce in goleada il derby tra Gubbio e Perugia, con la formazione capolista che rifila cinque reti agli avversari e consolida la prima posizione a quota 38 punti. Il Gubbio rimane invece sotto la metà della classifica a 20 lunghezze. Continua a inseguire il Frosinone al secondo posto e 36 punti, grazie alla vittoria di oggi contro il Pisa per 2-0, mentre il Catanzaro, terzo a 30 punti, si fa fermare in casa sullo 0-0 dal Prato, che invece si porta a 25 punti in classifica. Bene anche il Lecce e il Benevento, entrambi vittoriosi rispettivamente contro L’Aquila (1-0) e Grosseto (3-2). Turno numero diciannove anche per il Girone A di Seconda Divisione, in cui le prime tre formazioni frenano a sorpresa: il Bassano, capolista a 39 punti, si fa fermare sul 2-2 dal Delta Porto Tolle, mentre finisce a reti inviolate la sfida tra Santarcangelo (secondo a 38) e Cuneo (a 24 punti). Stessa sorte per il Real Vicenza, che non riesce ad andare oltre lo 0-0 contro il Mantova, mentre il Renate, quarta forza del campionato a 30 punti, cade in casa per 1-0 contro il Forlì. Altro pari tra Monza e Spal (2-2), mentre l'Alessandria perde 2-1 a Sassari contro la Torres. Chiudiamo con il Girone B di Seconda Divisione, in cui finisce in parità (1-1) il big match tra Foggia e Teramo: gli abruzzesi continuano a guidare la classifica a 36 punti insieme al Cosenza, fermato oggi sul 2-2 dalla Casertana (terzo in classifica a 32 punti) mentre la formazione pugliese si conferma quarta forza a 31 lunghezze. Finiscono a reti inviolate il derby tra Aversa e Melfi e la sfida tra Chieti e Vigor Lamezia.

CLICCA QUI PER I RISULTATI DELLE PARTITE, I MARCATORI E LA CLASSIFICA DEI GIRONI A E B DI PRIMA E SECONDA DIVISIONE LEGA PRO

DIRETTA LEGA PRO: I RISULTATI DELLE PARTITE, CLASSIFICA E MARCATORI (PRIMA E SECONDA DIVISIONE) - La Lega Pro prosegue la sua marcia di avvicinamento ai playoff. Siamo arrivati alla seconda giornata di ritorno di ogni girone; in Prima Divisione girone A, quello composto da meno squadre, il turno è il diciassettesimo: la capolista Virtus Entella ha superato il periodo di fuoco (Cremonese, Pro Vercelli e Como) rimanendo imbattuta, e prima di affrontare l'Unione Venezia ha un turno agevole ospitando la Carrarese. Dietro, la Pro Vercelli ha mangiato due punti, è adesso a -2 e ha un impegno altrettanto abbordabile contro la Pro Patria terzultima. La Cremonese va sul difficile campo del Feralpi Salò, il Savona terzo ospita il Pavia ultimo, la sfida di cartello è senza ombra di dubbio Vicenza-Como, dove ci si gioca la possibilità di salire al terzo posto o comunque di rimanere in scia alle prime della classe. Nel girone B (diciottesima giornata), archiviato l'anticipo Frosinone-Pisa terminato con il risultato di 1-0 (i ciociari sono momentaneamente in testa alla classifica), troviamo il Perugia impegnata sul campo del Gubbio; trasferta non complicatissima, ma ad aspettare passi falsi degli umbri c'è il Catanzaro che ospita il Prato, che si trova a metà classifica e prova a risalire la corrente. Grande sfida L'Aquila-Lecce: vincendo, i salentini salirebbero addirittura al quarto posto (e magari più su) facendo ulteriori passi avanti in una rimonta che ha dell'incredibile. Il Benevento gioca in casa contro il Grosseto, altra sfida non scontata, mentre la decaduta Ascoli affronta un Barletta che potrebbe operare il sorpasso. Nel girone A di Seconda Divisione (diciannovesima giornata), la capolista Bassano se la vede con il Delta Porto Tolle, impegno tutto sommato agevole e che permetterebbe di tenere dietro il Santarcangelo, a sua volta impegnato in casa contro il Cuneo. Partita interessante quella tra il Mantova e il Real Vicenza terzo: i veneti rischiano di perdere punti preziosi e di farsi raggiungere dal Renate, che affronta il Forlì. La Virtus Vecomp prova a risalire posizioni sul campo del Castiglione terzultimo in classifica, il Rimini può scalare la classifica andando a giocare sul campo di un Bra che ha perso 15 delle 18 partite giocate fino a qui. Infine il girone B di Seconda Divisione, dove siamo alla diciannovesima giornata e si è già giocata Gavorrano-Isolaverde terminata 0-1: è scontro al vertice Foggia-Teramo, in caso di vittoria i pugliesi si porterebbero a -2 dalla capolista. Come se non bastasse c'è anche Cosenza-Casertana: la classifica al vertice rischia di mutare profondamente al termine di questo turno. Ad approfittarne, sperando in risultati positivi, saranno il Castel Rigone (gioca sul campo del Martina quartultimo) e il Melfi, che va ad Aversa in una trasferta non semplice e che potrebbe sancire l'aggancio dei campani in classifica.C'è anche la Vigor Lamezia a potersi ritrovare nei piani alti: è in trasferta a Chieti.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL DETTAGLIO DELLE PARTITE DELLA LEGA PRO 2013-2014 (PRIMA E SECONDA DIVISIONE)



  PAG. SUCC. >