BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Torino-Fiorentina (0-0): i voti della partita (Serie A, 19^ giornata)

Alessio Cerci, ex della partita (Infophoto)Alessio Cerci, ex della partita (Infophoto)

FIORENTINA

Neto, 6.5: un paio di ottime parate per senso della posizione, non lascia intravedere alcuna incertezza.

Roncaglia, 6.5: se la gioca alla grande con Cerci. Qualche volta gli sfugge, altre volte è costretto al fallaccio, ma sull'arco dei 90 minuti la sfida la vince lui.

Gonzalo Rodriguez, 6: non è particolarmente sollecitato, ha vissuto giornate di lavoro più intense.

Savic, 5.5: anche lui come Gonzalo, con la differenza che viene saltato più spesso. Tomovic, 5.5: senz'infamia né lode, si limita al compitino.

Mati Fernandez, 6: molto bene nel primo tempo, quando è uno dei più pericolosi con una punizione e un tiro da fuori; ma nella ripresa scompare. (Ambrosini, s.v.)

Pizarro, 6.5: uno spettacolo palla al piede, organizza i suoi con il righello.

Borja Valero, 7: centrocampista e attaccante aggiunto, in questa Fiorentina fa quasi tutto lui. Campione.

Joaquin, 6: a sprazzi, alterna fiammate a minuti di nulla.

Cuadrado, 5.5: come Joaquin, ma da lui ci si aspetta molto di più. Uno dei peggiori in campo, pr questo, è lui.

Ilicic, 5: un fantasma, eccetto che per qualche pregevole triangolazione. (Iakovenko, s.v.)

Allenatore: Montella, 6: due punti persi, la squadra gioca bene come al solito, ma davanti non fa nulla. Ma questa non è colpa sua.

(Giovanni Gazzoli)

© Riproduzione Riservata.