BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calciomercato Serie A/ News al 14 gennaio, la Sampdoria cede Maresca al Palermo (aggiornamenti in diretta)

Calciomercato Serie A, affare fatto: Enzo Maresca, centrocampista della Sampdoria, passa a titolo definitivo al Palermo. Lo ha confermato Carlo Osti, ds della società blucerchiata.

Enzo Maresca, centrocampista della Sampdoria (Foto Infophoto) Enzo Maresca, centrocampista della Sampdoria (Foto Infophoto)

Mancano soltanto le ufficialità di rito, ma Enzo Maresca, centrocampista classe 1980, è ormai un calciatore del Palermo. Il centrocampi ex Siviglia e Juventus arriverà a Palermo dalla Sampdoria a titolo definitivo. A confermare l'affare ai microfoni di GenoaSamp.com ci ha pensato Carlo Osti, ds della società blucerchiata: "Enzo Maresca è un giocatore del Palermo. Non abbiamo avuto difficoltà a trovare l'accordo sia con la società che con il giocatore. Va in Sicilia a titolo definitivo". Un affare senza dubbio positivo per tutte e 3 le parti comprese nell'affare: la Sampdoria può far cassa con un calciatore ormai fuori dal progetto, il calciatore può ritrovare il campo con continuità, fattore determinante nel malumore degli ultimi tempi, ed il Palermo trova quel centrocampista di qualità cercato da tempo dal tecnico Beppe Iachini. Già nelle prossime ore Maresca sarà nel capoluogo siciliano per visite mediche e firma sul contratto.

Sergio Floccari potrebbe essere il prossimo attaccante del Bologna. Come riportato stamane da La Gazzetta dello Sport, l’attaccante della Lazio ha detto sì alle avance del club emiliano, società che cerca un nuovo centravanti dopo la delusione Rolando Bianchi. Floccari è stato raramente utilizzato in questi primi sei mesi della stagione 2013-2014 e al Dall’Ara ritroverebbe il suo vecchio tecnico Davide Ballardini. Ora bisognerà però superare lo scoglio più grande, ovvero, trovare l’intesa con la Lazio. Il Bologna ha presentato un’offerta da 800 mila euro, una proposta molto bassa in virtù del contratto in scadenza dello stesso Floccari al 30 giugno del 2014. I capitolini hanno rimandato al mittente tale offerta, sperando in un rilancio a cifre più alte. Per quanto riguarda i dettagli del contratto di Floccari, invece, il Bologna gli avrebbe proposto un accordo da due anni e mezzo fino al 30 giugno del 2016, una proposta che come dicevamo in apertura avrebbe trovato il consenso dello stesso centravanti ex Atalanta. Sono attesi risvolti nelle prossime ore e sullo sfondo rimangono anche la Sampdoria e l’Atalanta, altre società interessate al 32enne bomber di Vibo Valentia.

© Riproduzione Riservata.