BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Roma-Livorno, i protagonisti: le ultime novità (serie A, 20a giornata)

Pubblicazione:venerdì 17 gennaio 2014 - Ultimo aggiornamento:sabato 18 gennaio 2014, 16.25

Mattia Destro (Infophoto) Mattia Destro (Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI ROMA-LIVORNO, I PROTAGONISTI – In casa Roma ci si aspetta molto da chi è appena arrivato a rinforzare la squadra nel mercato di gennaio; lo stesso vale in casa del Livorno ma per quanto riguarda il nuovo allenatore, giunto sulla panchina toscana per far fronte a una situazione d’emergenza. ROMA, IL PROTAGONISTA E’… NAINGGOLAN – Il belga sembra essersi già inserito alla grande negli ingranaggi di mister Rudi Garcia. Se riuscisse a realizzare una rete nel match di oggi, potrebbe diventare in breve tempo uno dei beniamini dei tifosi e convincere i più scettici che può giocarsi una maglia da titolare con i compagni di reparto. LIVORNO, IL PROTAGONISTA E’… PEROTTI – Attilio Perotti arriva nel bel mezzo del ciclone e la partita di oggi potrebbe rappresentare un  motivo riscatto nel caso remoto in cui il Livorno riuscisse a strappare punti. Non sarà facile ma dovrà organizzare al meglio le chiusure dei varchi difensive per limitare al meglio le sortite giallorosse.

PROBABILI FORMAZIONI ROMA-LIVORNO, GLI ASSENTI – Rudi Garcia può fare leva su tutta la squadra per la partita di oggi, eccezion fatta per Balzaretti e Romagnoli: i due difensori dovranno stare lontano dai campi da gioco rispettivamente per una e due settimane. Preoccupa soprattutto l'assenza dell'ex Palermo. In casa Livorno anche Perotti può contare sulla rosa al completo. L’unica defezione è De Lucia: il giocatore è prossimo al rientro (fine squalifica proprio oggi, 18 gennaio) e dovrebbe tornare a disposizione del tecnico a partire dalla prossima settimana.

PROBABILI FORMAZIONI ROMA-LIVORNO, I BALLOTTAGGI – Molti dubbi pendono sulla formazione giallorossa: a centrocampo ecco l’impiego di Nainggolan oppure di Pjanic sulla linea mediana: il belga sembra essere in leggero vantaggio, probabilmente perché il bosniaco giocherà martedì sera in Coppa Italia nei quarti di finale contro la Juventus. In attacco in realtà dovrebbe ormai essere sicuro il tridente ma attenzione a qualche sorpresa dell'ultima ora. Le indecisioni in casa Livorno invece riguardano l’attacco e il centrocampo: in avanti sembra che scenderà in campo dal primo minuto Siligardi anche non si esclude in toto la presenza di Greco, mentre in mezzo al campo c’è una maglia da titolare a metà strada tra Duncan e Biagianti.

PROBABILI FORMAZIONI ROMA-LIVORNO (SERIE A 2013-2014, VENTESIMA GIORNATA): LE ULTIME NOTIZIE – La ventesima giornata (e il girone di ritorno) della serie A cominciano oggi alle ore 18.00 con il primo anticipo Roma-Livorno. Quasi un testa-coda, fra la seconda e l'ultima della classifica: sulla carta non dovrebbe esserci partita, con i giallorossi ampiamente favoriti. Attenzione però al fresco cambio di allenatore per i toscani, fatto che dà sempre motivazioni speciali, e Rudi Garcia dovrà evitare anche distrazioni in vista della Coppa Italia. Per la Roma c'è solo la vittoria, mentre il Livorno gioirebbe anche per un pareggio. Arbitra il signor Russo di Nola, eccovi ora le probabili formazioni di Roma-Livorno.

FORMAZIONE ROMA – Rudi Garcia ha parlato così nella conferenza stampa pre-partita: “La Roma ha ancora tanto da lavorare, possiamo sempre migliorare. Della prima parte della stagione sono soddisfatto, ma nel girone di ritorno dobbiamo fare lo stesso. Non sono comunque uno a cui piace guardare troppo in avanti: pensiamo al Livorno, poi penseremo al resto. Sulla stampa oggi (ieri, ndR), di questa partita non ho letto niente, ma ognuno fa il suo mestiere. Io devo tenere tutti concentrati sul Livorno: dobbiamo giocare come contro il Genoa per prendere altri tre punti. E non farò nessun calcolo, sui diffidati o sulla prossima partita. Burdisso è un grande professionista, sicuramente può giocare. Io devo pensare alla squadra e alla rosa, ho parlato con Sabatini e ho chiesto a Walter di lasciarci giocare queste tre partite in otto giorni. Al momento, abbiamo i giocatori sufficienti per giocarle, e io sono concentrato solo sulla prima. Con Balzaretti dobbiamo essere pazienti: anche lui avrà otto giorni per recuperare. Per queste partite, la sua assenza non è un problema; lo sarebbe se il suo periodo di assenza si allungasse. Ho visto quello che è successo a Livorno. Non sappiamo al 100% come giocheranno, per questo ci siamo concentrati solo sul nostro gioco, per fare il massimo possibile. Sarà una partita importante e dobbiamo sfruttare il fatto di giocare in casa, anche perché non è mai facile vincere due partite di fila. Abbiamo bisogno dei nostri tifosi: spero ce ne saranno tanti, è importante avere il loro sostegno, non solo martedì. Devo scegliere tra Nainggolan, De Rossi, Pjanic e Strootman? Non sono in difficoltà, e non ho solo quattro giocatori tra cui scegliere. C'è anche Taddei che ha fatto benissimo. Ho sempre la possibilità di scegliere, il problema non esiste, tutti sono complementari e possono giocare in tutti i ruoli. Ripeto, nessun calcolo: quelli, magari, li farò per Verona, anche se dalla gara contro la Juventus saranno passati cinque giorni”. In effetti i dubbi sono ancora molti: possibile un 4-3-3 oppure un 4-2-3-1, e in entrambi i casi ci sono varie scelte per chi sarà titolare. Certo il riposo per Maicon in difesa (Torosidis e Dodò sulle fasce), dovrebbero rimanere fuori anche Pjanic e Totti, ma da centrocampo in su è ancora tutto possibile. Al momento consideriamo comunque più probabile un tridente Gervinho-Destro-Ljajic.

PANCHINA ROMA – La composizione della panchina dipenderà appunto dalle scelte di Garcia: di certo ci sarà qualche big, al momento i maggiori indiziati sono appunto Maicon, Pjanic e Totti oltre a Florenzi e ai due veterani che potrebbero lasciare Trigoria a breve, cioè Burdisso e Borriello. In ogni caso, non mancheranno alternative di grande valore a partita in corso.

INDISPONIBILI ROMA – Infortunati solamente Balzaretti e Romagnoli: situazione positiva per i giallorossi, anche se la situazione dell'esterno dovrà essere valutata con attenzione per poi decidere se intervenire sul mercato.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE LE PROBABILI FORMAZIONI DI ROMA-LIVORNO (SERIE A 2013-2014, VENTESIMA GIORNATA)


  PAG. SUCC. >