BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Fantacalcio/ I consigli Serie A: 20ma giornata. I nostri top 11: la formazione ideale. Chi schierare e chi evitare

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Borja Valero, centrocampista Fiorentina (Foto Infophoto)  Borja Valero, centrocampista Fiorentina (Foto Infophoto)

FANTACALCIO I CONSIGLI, SERIE A (VENTESIMA GIORNATA): MIGLIORI E PEGGIORI DELL'ULTIMO TURNO – I top e i flop della scorsa settimana sono certamente nomi da conoscere per i consigli del Fantacalcio della giornata di Serie A che sta per cominciare. Inevitabilmente, l'uomo copertina della scorsa settimana è stato Domenico Berardi, autore di un poker da leggenda che ha trascinato il Sassuolo a una clamorosa rimonta contro il Milan. Oltre a lui, possiamo citare Fernando Llorente ed Eder, autori di una doppietta a testa e stasera personaggi da seguire con attenzione in Juventus-Sampdoria. Una doppietta l'avrebbe segnata anche Yuto Nagatomo (guardalinee permettendo), che ha nel Genoa la sua vittima preferita in carriera: attenzione al nerazzurro domani a Marassi. Citazioni d'obbligo anche per Dries Mertens, scatenato in questo inizio 2014, e per i giallorossi Alessandro Florenzi (per lui un gol da copertina) e Mehdi Benatia. Il marocchino è il leader della difesa meno battuta della serie A ed è pure il capocannoniere della Roma: cosa volere di più? Sul banco degli imputati il Livorno, atteso ora da una missione quasi impossibile all'Olimpico, l'Udinese (e i troppi espulsi della partita contro la Sampdoria di lunedì scorso), e naturalmente le difese di Cagliari, Genoa e Milan.

FANTACALCIO I CONSIGLI (SERIE A) PER LA VENTESIMA GIORNATA: I TOP 11 – Buffon: la difesa della Juventus è la migliore del campionato insieme a quella della Roma (solo 8 gol subiti in tutto il girone d’andata). Nell’ultima uscita – il successo per 1-4 a Cagliari – Pinilla ha violato la porta nel numero uno azzurro. Ma ora si torna allo Juventus Stadium, seppur contro un avversario temibile come la Sampdoria; la difesa bianconera dà sempre garanzie chiudendosi a riccio davanti al proprio portierone. Maicon: il gol contro il Genoa nell’ultima giornata di campionato gli ha dato quell’iniezione di fiducia che forse gli mancava. Il terzino brasiliano non è forse più quello di una volta, ma è ancora un giocatore di primo piano che sulla fascia mette sempre in difficoltà il propri avversario diretto. Tanta corsa e tanti cross per conquistare un posto a Brasile 2014. Lucarelli: è un difensore goleador. Il pilastro della difesa del Parma ha già realizzato 3 reti in questo campionato. Di testa le prende tutte o quasi, facendo sempre penare, visto il suo gioco ruvido, gli avversari che gli passano per le mani. Lichsteiner: Conte ha ritrovato il suo pupillo. Dopo un inizio di campionato non esaltante per non essere entrato in forma, lo svizzero è stato azzoppato da guai fisici. Da qualche settimana è tornato a disposizione, ripagando a pieno la fiducia del mister: a Cagliari un gol e due assist… Benatia: chi è il miglior marcatore della Roma? Proprio lui (insieme a Florenzi) con 5 gol. Insieme a Castan ha formato una coppia di centrali strepitosa che sta facendo le fortuna dei giallorossi e di De Sanctis. Giocatore di sicuro rendimento. Florenzi: mon veniva da un momento brillantissimo, ma il centrocampista tutto fare della Roma si è reso protagonista di una super giornata – con tanto di euro gol in rovesciata – contro il Genoa. Per le sue caratteristiche tecniche (e per avere due polmoni da maratoneta) è l’uomo ideale per il gioco di Rudi Garcia che, infatti, gli dà piena fiducia. Montolivo: non sta certamente giocando  sui livelli della passata stagione; insieme ai compagni (e all’ex Allegri) è responsabile dei 22 punti in classifica del Milan al termine del girone d’andata. Ma c’è stata la rivoluzione: è arrivato Seedorf e sembra esserci la voglia di riscattarsi. L’olandese vuole giocare 4-2-3-1 e il centrocampista azzurro, affiancato da De Jong, potrà forse rendere al meglio, spinto anche dalla voglia di riscattare una prima parte di stagione da incubo. Dzemaili: pian piano si è guadagnato il posto da titolare. 4 gol e 3 assist finora hanno convinto definitivamente Benitez a dargli più spazio (non che prima fosse relegato in panchina). Lo svizzero è un centrocampista moderno: quantità da vendere e qualità da far invidia a molti. Amauri: l’attaccante brasiliano, naturalizzato italiano sta vivendo un’annata non certo felicissima. Ma c’è un ma. La doppietta al Picchi di Livorno (nello 0-3 che è costato la panchina a Nicola) potrebbe averlo sbloccato. Attenzione… Llorente: un diesel. È partito in sordina e ora, affiancato da Tevez (con il quale ha raggiunto un’intesa fantastica), è cresciuto; e di pari passo sono cresciuti i gol nel suo score: 7 in totale (e preziosisismi), conditi da 3 assist. Eder: la punta blucerchiata sta facendo vedere grandissime cose. 9 gol e 4 assist per la gioia dei tifosi della Samp e di Mihijalovic, che considera il numero 23 la sua bocca da fuoco principale. L’intesa con Gabbiadini funziona eccome: toccherà certamente quota 15 reti in campionato.

FANTACALCIO, I CONSIGLI PER LA 20ESIMA GIORNATA DI SERIE A – Tornano i consigli per il Fantacalcio di Serie A firmati IlSussidiario.net. Conclusasi la 19esima giornata con i suoi scoppiettanti risultati, eccoci con il 20esimo weekend della Serie A 2013-2014, il primo del girone di ritorno: inizia il conto alla rovescia per lo scudetto. (Roma-Livorno, oggi ore 18.00) Giallorossi al gran completo: potrebbe essere il match del ritorno al gol di Totti, schieratelo. Bene anche Gervinho ma soprattutto i tre di centrocampo De Rossi, Strootman, Pjanic. Benatia è ormai più che una sicurezza: il suo nome deve essere il primo da schierare per ogni fantallenatore. In casa amaranto, grandi novità: ceduto Schiattarella allo Spezia e cambio di allenatore. I giocatori del club toscano non vengono da sei mesi esaltanti, ma comunque Paulinho, Luci e Siligardi possono essere schierati nel vostro 11. Assente De Lucia per squalifica.(Juventus-Sampdoria, oggi ore 20.45) Scontati i consigliati fra le fila bianconere: Tevez e Llorente, ma anche e soprattutto Vidal e Pogba, così come tutta la retroguardia. Fra le fila blucerchiate, occhio ad Eder che potrebbe regalare qualche grattacapo alla retroguardia juventina. Bene anche Gabbiadini che vorrà dimostrare davanti alla sua squadra di meritare la casacca bianconera. Squalificati Krsticic e Soriano, in dubbio Regini, non al meglio fisicamente. (Udinese-Lazio, domani ore 12.30) Assenze pesanti in casa friulana, vista la doppia squalifica di Allan e Gabriel Silva. Bene Maicosuel mentre Di Natale sta continuando il suo periodo no. Sicurezza Heurtaux così come Dusan Basta, sempre pronto a fare male alle difese avversarie. Per la compagine di Reja, Klose e Candreva sono le due uniche certezze. Non vi consigliamo Hernanes, distratto dalle voci di mercato, mentre Biava potrebbe essere un’interessante idea per la difesa. Attenzione a Marchetti e Cana, in dubbio per problemi fisici. (Chievo-Parma, domani ore 15.00) Per la gara del Bentegodi vogliamo consigliarvi Cassano da una parte e Paloschi dall’altra. Attenzione anche a Biabiany ed Amauri, fra le fila emiliane, così come a Rigoni e Therau in casa veneta. (Sassuolo-Torino, domani ore 15.00) Scontatissimo il primo consiglio per il Sassuolo: lo scatenato Domenico Berardi. Autore di un poker contro il Milan proverà a gonfiare la rete anche contro i Granata. Assente invece Zaza, squalificato,così come Gazzola, anch’egli fermato dal Giudice Sportivo. Fra i neroverdi attenzione anche a Marrone, sempre positivo ogni weekend. In casa granata, la coppia Immobile-Cerci è un must: se li avete schierateli. Bene anche Farnerud, così come Glik. Assente Larrono mentre El Kaddouri è in forte dubbio. (Bologna-Napoli, domani ore 15.00) Diamanti è il calciatore su cui puntare se avete in rosa qualche emiliano. Un po’ meno il portiere del Bologna, Curci, che potrebbe essere letteralmente bombardato. Attenzione anche a Rolando Bianchi, giocatore d’esperienza che potrebbe redimersi contro i partenopei. In casa campana scontatissimo il duo Mertens-Higuain così come lo spagnolo Callejon. Niente da fare per Behrami, mentre Hamsik è in dubbio. Attenzione infine a Dzemaili, sempre positivo quando chiamato in causa e in corsa per una maglia da titolare. (Genoa-Inter, domani ore 15.00) In casa ligure il giocatore su cui puntare assolutamente è il bomber sempreverde Alberto Gilardino. Molto bene anche Vrsaljko, nel mirino dei nerazzurri e pronto a mettersi in mostra di fronte ai suoi possibili compagni di squadra. Niente da fare per Matuzalem, squalificato dopo l’espulsione contro la Roma, mentre attenzione a Perin, non al 100% fisicamente. Fra le fila nerazzurre puntate su Palacio, così come sul solito duo Alvarez-Jonathan, una sicurezza del fantacalcio 2013-2014. Non vi consigliamo, come al solito, Handanovic, che ogni weekend rischia di prendere troppi gol. Bene infine Campagnaro, mentre Icardi è ancora out per il solito problema all’ernia. (Catania-Fiorentina, domani ore 15.00) Rebus in casa Catania: via De Canio e dentro nuovamente Maran. Lodi è ancora out per squalifica, mentre Izco potrebbe essere un giocatore su cui puntare. Davanti diamo una chance a Bergessio e Barrientos. Fra le fila della Viola, bene il solito Borja Valero così come Cuadrado e il difensore centrale Gonzalo Rodriguez. Matri dovrebbe partire subito da titolare: e se la buttasse già dentro? Ancora assente Mario Gomez, mentre Pasqual è in dubbio per un fastidio muscolare.

CLICCA SUL PULSANTE > PIU’ IN BASSO, PER CONTINUARE A LEGGERE FANTACALCIO, I CONSIGLI PER LA 20ESIMA GIORNATA DI SERIE A


  PAG. SUCC. >