BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Catania Fiorentina: le ultime novità (serie A, 20esima giornata)

Pulvirenti e Montella (Infophoto)Pulvirenti e Montella (Infophoto)

In attesa del match di questo pomeriggio, Vincenzo Montella si è detto molto soddisfatto del mercato viola che ha portato a Firenze diversi giocatori di rilievo, a cominciare da Alessandro Matri: “E' un giocatore abituato a giocare nel nostro campionato con grande senso di sacrificio. Ci sono buone probabilità che possa giocare a Catania”, ha detto il tecnico in conferenza stampa. “Qualcosa abbiamo già provato. Va gestito, ma è un giocatore abituato al nostro campionato ed ha giocato in tanti moduli nella sua carriera, quindi credo sia disponibile a tutti gli effetti e ci sono possibilità che possa subito giocare. Inutile piangerci addosso, i 37 punti li abbiamo fatti senza Gomez che è l'attaccante principale. Ora è accaduto per Rossi, ma la squadra non deve rifugiarsi dietro questo. La squadra è in crescita costante ed ha ambizioni che vanno alimentate. Abbiamo perso quattro partite e sono tante per come abbiamo giocato. Almeno una potevamo non perderla, quella col Napoli”, ha aggiunto. Al Massimino “sarà una partita particolare e difficile. Il Catania ha delle ottime qualità di squadra. All'andata abbiamo faticato moltissimo, sarà una battaglia sportiva”. Poche sorprese per Montella negli undici da schierare oggi contro il Catania: l’unica vera novità è l’arrivo fin dal primo minuto di Alessandro Matri, ma il tecnico ritrova anche Pasqual e Aquilani quest’ultimo andrà a comporre il centrocampo insieme a Pizarro e Borja Valero.

Nessuna particolare novità nella lista di coloro che oggi partiranno dalla panchina. Vista la presenza di Matri, Ilicic torna ad essere disponibile a partita già iniziata dopo che invece era stato schierato titolare nella scorsa partita contro il Torino. Insieme a lui ci saranno anche Lupatelli, Rosati, Compper, Pasqual Vargas, Vecino, Bakic, Ambrosini, Mati Fernandez, Wolski, Rebic e Ryder.

Per la gara contro il Catania, Montella non potrà contare sugli infortunati Gomez, Rossi e Hegazi. E’ per questo che la società ha provveduto a trovare immediatamente dei sostituti validi da schierare fin da subito, proprio come Matri. Il tecnico viola ritrova anche in piena forma Pasqual e Aquilani, che quindi tornano disponibili fin dal primo minuto.