BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Catania Fiorentina: le ultime novità (serie A, 20esima giornata)

Pubblicazione:sabato 18 gennaio 2014 - Ultimo aggiornamento:domenica 19 gennaio 2014, 11.06

Pulvirenti e Montella (Infophoto) Pulvirenti e Montella (Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI CATANIA-FIORENTINA (SERIE A, 20^ GIORNATA): LE ULTIME NOVITA' – E’ tutto pronto per Catania-Fiorentina, in scena alle 15 di oggi al Massimino per la ventesima giornata di campionato, la prima del girone di ritorno. Dopo le vittorie di Juventus e Roma, aspettando anche di vedere cosa farà il Napoli in casa del Bologna, i viola si presentano al giro di boa con una squadra rinnovata e voglia di far punti. Montella ha già annunciato che oggi potrà essere schierato fin da subito Alessandro Matri, mentre poche ore fa è stato ufficializzato l'ingaggio, in prestito con diritto di riscatto, del centrocampista brasiliano Anderson, arrivato dal Manchester United: “Il primo allenamento è andato molto bene – ha detto il giocatore - La squadra e lo staff, tutti hanno cercato subito di farmi inserire al meglio. Grazie per tutto quello che hanno fatto per me". Dall’altra parte, invece, la formazione siciliana ha formalizzato l’esonero di Luigi De Canio dopo l'eliminazione in Coppa Italia per mano del Siena. Al suo posto è rientrato Rolando Maran, ancora sotto contratto con il club.

FORMAZIONE CATANIA – Rolando Maran, nuovo tecnico dei siciliani, è tornato a parlare del suo precedente allontanamento avvenuto tre mesi fa: “Sono arrabbiato per l'esonero, secondo me ingiusto, che ho subito ad ottobre, ma questa rabbia voglio trasformarla in tensione positiva perché ho riscontrato nella squadra lo spirito giusto per centrare l'impresa salvezza. Si tratta di un'impresa che ritengo sia alla portata di questa squadra. Le accuse di Pulvirenti successive all'esonero mi hanno fatto male ma abbiamo già chiarito tutto in un minuto, e adesso siamo soltanto concentrati sul futuro". Secondo Maran “l'inizio è molto importante, ecco perché la gara di domani dovrà essere interpretata oltre ogni nostro limite, individuale e di squadra. Ho ritrovato giocatori con tantissima voglia di riscatto, pronti a dare tutto per il raggiungimento di un traguardo che sarebbe straordinario. E la tifoseria, che in questi tre mesi mi ha dato segnali di grande affetto e stima, saprà fare la differenza". Per quanto riguarda la formazione, il cambio di allenatore non dovrebbe portare particolari modifiche al modulo (4-3-3) e alla lista egli undici da schierare. Gli etnei dovranno solamente fare a meno dello squalificato Lodi, mentre Keko, al posto di Castro, andrà a sistemarsi in attacco insieme a Bergessio e Barrientos.

PANCHINA CATANIA – In difesa torna a disposizione Bellusci, che però dovrebbe appunto partire dalla panchina. Insieme a lui si accomoderà anche Castro, a cui verrà probabilmente preferito Keko, oltre a Andujar, Ficara, Capuano, Monzon, Gyomber, Rinaudo, Boateng, Leto, Petkovic e Maxi Lopez.

INDISPONIBILI CATANIA – Per il suo ritorno sulla panchina del Catania, Maran dovrà fare a meno di Almiron e Alvarez, ancora acciaccati, oltre agli squalificati Lodi e Peruzzi. Per il resto nessuna grande novità, con un 4-3-3 composto da Frison in porta, Gyomber e Spolli al centro della difesa, Rolin e Biraghi sugli esterni. A centrocampo ecco Rinaudo al posto di Lodi, insieme a Izco e Plasil, mentre in attacco Bergessio e Barrientos potranno contare su Keko come esterno.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER PROSEGUIRE LA LETTURA DELLE PROBABILI FORMAZIONI DI CATANIA-FIORENTINA (SERIE A, 20^ GIORNATA)


  PAG. SUCC. >