BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Chievo-Parma, le ultime novità (serie A, 20esima giornata)

Eugenio Corini (Infophoto)Eugenio Corini (Infophoto)

Roberto Donadoni chiede a tutti di superare velocemente l’eliminazione dalla Coppa Italia e di tornare a concentrarsi su un campionato fino ad oggi decisamente soddisfacente. "Noi arriviamo da un momento positivo, se si esclude l'eliminazione dalla Coppa Italia maturata al novantesimo – ha detto l’allenatore del Parma – ma il Chievo è una squadra ostica, che si mette a scudo e poi è letale nelle ripartenze, che possono essere micidiali”. Affrontare i veronesi, specie in trasferta, “non è mai semplice – ammette Donadoni -. Nell’ultima gara si è vista una squadra con dinamicità e convinzione. Ci sono giocatori di livello come Thereau e Paloschi, abituati al gol”. Nonostante le voci di una possibile incompatibilità, il tecnico potrebbe schierare in attacco Amauri e Cassano, in un tridente completato da Biabiany: se fossero effettivamente incompatibili, ha spiegato Donadoni, “parleremmo di due giocatori che non hanno mai giocato insieme. Invece lo hanno fatto in altre soluzioni tattiche che prevedevano un attacco a due e a maggior ragione possono coesistere in un 4-3-3. Amauri e Cassano sono elementi di esperienza e valore assoluto che riescono ad adattarsi anche a ruoli differenti. Le mie scelte comunque sono dettate solo dalle condizioni fisiche dei giocatori e dal lavoro svolto in settimana”. Riguardo il resto della formazione, il Parma soffre decisamente in difesa dopo la cessione di giocatori come Rosi, Sansone e Mendes (tutti finiti al Sassuolo), oltre alle condizioni ancora non perfette di Cassani e Paletta. Sono addirittura cinque i giovani della Primavera convocati per oggi: Cerri, Mauri, Sall, Haraslin e Coric.

Panchina praticamente obbligata per Donadoni, che ha pochi dubbi sugli undici da schierare oggi titolari. Il tecnico dovrebbe ritrovare fin dall’inizio Paletta e Cassani, scegliendo invece di dare un’altra possibilità ad Acquah per rendere più offensiva la squadra che schiera un tridente composto da Amauri, Cassano e Biabiany. I giocatori a disposizione a partita già iniziata saranno dunque Bajza, Coric, Cerri, Sall, Mesbah, Mauri, Haraslin, Marchionni, Felipe, Galloppa, Munari e Palladino.INDISPONIBILI PARMA – Ancora fuori Pavarini, Okaka e Obi, gli unici indisponibili per la gara di oggi contro il Chievo. Per il resto, Donadoni può contare su una formazione praticamente ideale, fatta eccezione per le cessioni che hanno lasciato la squadra piuttosto scoperta, soprattutto in difesa.