BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Serie A/ Video, Genoa Inter (1-0): gol, sintesi e highlights (20esima giornata)

Video Genoa Inter (1-0): il gol di Antonelli. Rivincita di Gian Piero Gasperini sulla sua ex squadra, il Grifone sale a quota 26 punti e lascia i nerazzurri a 32, lontani dal terzo posto

(Infophoto)(Infophoto)

Genoa batte Inter 1-0 e vola a quota 26 punti, a 6 dalla zona europea ma soprattutto a +9 sul terzultimo posto. Significa praticamente salvezza; viceversa per i nerazzurri si tratta della terza partita senza vittorie e della quarta sconfitta in campionato; un bilancio negativo, anche considerato l'anno potenzialmente di transizione. La partita in sè è stata piacevole e l'Inter ha avuto il piglio spesso e volentieri; ha creato occasioni ma le ha sprecate, una grossa con Palacio e altre sempre con l'argentino e con Jonathan. Alla fine ha vinto il Genoa perchè ha saputo sfruttare una palla inattiva.

Genoa batte Inter 1-0 con un gol di Antonelli nel finale: è la rivincita di Gian Piero Gasperini sui nerazzurri, che perdono ancora (quarta sconfitta in campionato) e restano a quota 32 punti, allontanandosi ulteriormente dal terzo posto. Il Genoa invece sale a 26, a +9 sulla zona retrocessione e quindi virtualmente con la salvezza in tasca. 

Fetfatzidis batte un calcio d'angolo da sinistra: grande mucchio in area, il pallone arriva all'altezza del centro della porta dove stacca Antonelli, clamorosamente solo. Forse lo perde Jonathan, che disperatamente prova a recuperare ma a quel punto è in ritardo: colpo di testa e palla alla destra di Handanovic che non abbozza nemmeno la parata.

Cresce l'attesa per Genoa-Inter, partita valida per la ventesima giornata del campionato di Serie A 2013-2014. Gara ricca di ex: in campo si rivede la coppia Palacio-Milito che, in tempi diversi, ha fatto le fortune del Grifone, sulla panchina rossoblu c'è Giampiero Gasperini che invece i nerazzurri hanno salutato in fretta senza troppi rimpianti, ma senza nemmeno dargli il tempo di inserirsi e perfezionare i meccanismi. Il tempo l'ha giustamente avuto Walter Mazzarri: quella dell'andata aveva sancito il suo esordio alla guida dell'Inter, e c'era grande attesa per scoprire come avrebbe sistemato i suoi giocatori dopo aver fatto benissimo a Napoli. Il Genoa, affidato alla scommessa Fabio Liverani, era ancora poca cosa: l'Inter - in tribuna, Massimo Moratti esultava ancora da presidente - dominò la partita e alla fine passò con un colpo di testa di Nagatomo su assist deviato di Jonathan. A chiudere, dopo una traversa centrata da Icardi, fu Rodrigo Palacio: il grande ex fece male alla sua vecchia squadra sfruttando un bell'assist di Fredy Guarin. Primi tre punti per Mazzarri: sembrava andare tutto bene, poi c'è stato un rallentamento e adesso in società e in campo ci sono dei dubbi. Anche a Genova, dove però è bastato il ritorno di Gasperini per ritrovare risultati ed entusiasmo. Non resta allora che scoprire quale squadra riuscirà ad avere la meglio. 

Il campionato di serie A ritorna a riempire le domeniche degli appassionati di calcio con le partite in programma alle ore 15.00. Tra le otto gare che si disputeranno oggi  c’è anche Genoa-Inter che si giocherà al Ferraris sotto la direzione dell’arbitro Rizzoli e dai guardalinee Di Liberatore e Cariolato. Dopo un brillante avvio sotto la gestione Gian Piero Gasperini, il Genoa sta faticando a trovare una continuità nei risultati anche se tuttavia i tifosi possono essere più che soddisfatti dell’andamento dei propri beniamini: i punti all’attivo sono 23. Nelle ultime cinque gare i grifoni hanno collezionato una vittoria, un pareggio e tre sconfitte, di cui una settimana scorsa contro la Roma per 4-0. I liguri oggi proveranno a fare perno sul calore che i tifosi del Ferrarris sono in grado di infondere nell’atmosfera per superare il difficile ostacolo rappresentato dall’Inter. I nerazzurri non hanno ancora vinto in questo 2014, la malasorte diffusa dal neo presidente appare ai più scaramantici come un tabù da sfatare ma la verità è che la squadra è spesso protagonista di cali di tensione che influiscono sul risultato finale della prestazione. Nel posticipo dello scorso turno, in più, i nerazzurri sono stati penalizzati dagli errori arbitrali che ha concesso loro di portare a casa un solo punto contro il Chievo. Nonostante ciò la compagine guidata da Walter Mazzarri si trova al quinto posto in classifica a pari merito con il Verona a quota 32. La partita Genoa-Inter sarà trasmessa  in tv alle ore 15.00 su Sky Calcio 1 HD (canale 251) con la telecronaca di Federico Zancan e Carlo Muraro. Massimiliano Nebuloni e Andrea Paventi saranno gli inviati a bordo campo per le interviste a fine primo tempo ai protagonisti della partita e per le novità dalle panchine in tempo reale. Anche su Mediaset Premium sarà possibile seguire il match, sintonizzatevi su Mediaset Premium Calcio 2 (canale 372 del digitale terrestre) a partire dalle 15.00, a tenervi compagnia ci saranno la telecronaca di Roberto Ciarapica e il commento tecnico di Sabino Nela, mentre in collegamento dal rettangolo di gioco ci sarà Marco Barzaghi. Se preferite rimanere aggiornati con tutti i risultati della ventesima giornata di campionato andate su Sky SuperCalcio HD (canale 204) e su Mediaset Premium Calcio (canale 370) per seguire i Gol: in collegamento da Genova ci saranno Maurizio Compagnoni per Sky e Alessandro Iori per Premium. Tutti gli utenti di Sky e Premium potranno avvalersi rispettivamente delle applicazioni Sky Go e Premium Play per seguire la partita e i Gol in streaming video su un dispositivo diverso dal proprio televisore di casa. Tutto il calcio minuto per minuto – serie A è il programma radiofonico condotto da Filippo Corsini, che andrà in onda su FM 89.7, Radio 1 Rai, a partire dalle 14.50. Anche tramite social network è possibile rimanere aggiornati sull’andamento del match. Consultate le pagine Facebook delle due squadre oppure collegatevi Twitter: digitate #GenoaInter o visitate gli account @GenoaCFC e @inter.