BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Classifica Lega Pro/ I risultati finali e i marcatori delle partite (Prima e Seconda Divisione, gironi A e B)

Classifica Lega Pro, i risultati finali e i marcatori delle partite. Si giocava oggi la terza giornata di ritorno nella Prima e Seconda Divisione, gironi A e B: ecco com'è andata

Foto Infophoto Foto Infophoto

Temporali e tanta pioggia oggi sui campi di Lega Pro, anche se il maltempo ha fermato solamente la sfida del Girone B di Prima Divisione tra Viareggio e Pontedera. Del Girone A è invece andata regolarmente in scena oggi la diciottesima giornata che ha regalato diverse novità, a cominciare dalla Pro Vercelli che mantiene il passo del Virtus Entella (vittorioso per 2-0 due giorni fa contro l’Unione Venezia) grazie ai tre punti conquistati oggi in casa contro la Reggiana. La formazione piemontese è attualmente in seconda posizione in classifica a quota 36 punti, seguita dal Savona (a 29) fermato in trasferta da una Pro Patria (3-2, tripletta di Giannone) capace di mettere le mani su tre punti fondamentali per allontanarsi ancor di più dalla zona retrocessione. Da sottolineare anche il poker del Vicenza in casa della Carrarese e il pari (1-1) tra Cremonese e Albinoleffe. Parlando invece del Girone B, oltre al rinvio della gara tra Viareggio e Pontedera, il Frosinone ha vita facile in casa contro il Catanzaro (3-0) e ottiene la testa della classifica a quota 39 punti superando il Perugia che oggi riposava. Ne approfitta anche il Lecce superando 2-0 il Benevento e portandosi in terza posizione a 3 punti, mentre  tornano a vincere anche Ascoli, Grosseto e Salernitana, rispettivamente contro Paganese (3-2), Nocerina (2-1) e Gubbio (2-1). La giornata di oggi era invece dedicata alla ventesima giornata di Seconda Divisione: nel Girone A è da sottolineare la sconfitta della capolista Bassano che va a perdere 4-2 in casa della Spal, eppure il Sabtarcangelo non riesce ad approfittarne e non va oltre l’1-1 a Rimini. Ora le due formazioni sono entrambe in cima alla classifica a quota 39 punti. Terzo posto per il Real Vicenza, oggi a reti inviolate contro la Pergolettese. Stessa situazione nel Giorone B, dove il Teramo pareggia in casa con il Poggibonsi (1-1) ma il Cosenza, secondo in classifica a due punti di distanza, viene sconfitto 1-0 in trasferta dal Sorrento. Terzo e quarto posto per Foggia e Casertana, entrambe vittoriose rispettivamente contro Vigor Lamezia (1-0) e Gavorrano (1-0).

Siamo arrivati alla terza giornata di ritorno nel campionato di Lega Pro: nel weekend tornano nuovamente in campo le squadre dei quattro gironi di Prima e Seconda Divisione, in quello che è considerato a tutti gli effetti un anno "zero" vista la riforma della categoria che andrà in scena della prossima stagione. In questo modo i playoff sono allargati e offrono occasioni a tante squadre: iniziamo dal girone A di Prima Divisione, dove si è già giocato l'anticipo di lusso tra Unione Venezia e Virtus Entella, terminato 0-2 cno i liguri che volano in testa alla classifica. Partite interessanti anche oggi: la Pro Vercelli cerca di tenere le distanze ospitando la Reggiana, pronta ad eventuali passi falsi anche di chi segue, come il Savona portatosi al terzo posto e nel pomeriggio impegnato a Busto Arsizio contro la Pro Patria. La Cremonese affronta l'AlbinoLeffe in una sfida dal sapore di categoria superiore, mentre il Como ospita il San Marino. In coda, il Pavia se la gioca contro il Sudtirol che ha ancora ambizioni di playoff; la Carrarese sfida invece un Vicenza che non vuole perdere il treno. Nel girone B domina il Perugia: sono 2 i punti di vantaggio degli umbri sul Frosinone, entrambe hanno vinto la scorsa domenica e oggi rilanciano la loro sfida per la promozione diretta. A dire il vero impegnati sono solo i ciociari: si tratta infatti del turno di riposo per la capolista, che ripartirà dalla partita casalinga contro il Grosseto; Frosinone che quindi potrebbe trovarsi in testa (sia pure con una partita in più), ma per farlo deve battere a domicilio il Catanzaro, potendolo altresì escluderlo forse definitivamente dalla lotta al primo posto (al momento 8 punti di distanza). Il Lecce non si ferma più: già oggi potrebbe essere terzo da solo, il Benevento però ha 2 punti in meno e sogna il sorpasso con una vittoria al Via del Mare. Pisa-L'Aquila è un'altra partita da playoff, con i nerazzurri che possono scavalcare addirittura due squadre e trovarsi quinti a fine giornata; la Paganese ultima gioca sul campo dell'Ascoli (anche qui possibilità di sorpasso). In Seconda Divisione, girone A, il Bassano difende il punto di vantaggio sul Santarcangelo andando a Ferrara per sfidare la Spal; impegno duro perchè si tratta della quinta forza del campionato. Altro derby romagnolo per la seconda in classifica, che va sul campo del decaduto Rimini (settimo). Ad approfittare di eventuali passi falsi prova il Real Vicenza, che ospita la Pergolettese che fu di Alessio Tacchinardi e da allora ha perso punti preziosi. Bella la partita tra Alessandria e Monza, sfida tra due realtà a caccia di punti playoff; il Renate quarto va a Cuneo. Nel girone B si è già giocata Castel Rigone-Aversa, terminata 1-2; il Teramo, a +1 sul Cosenza, ospita il Poggibonsi con velleità di allungo: i calabresi infatti sono impegnati a Sorrento e, pur se i campani sono terzultimi, la trasferta nasconde insidie. La terza forza è il Foggia: per i rossoneri viaggio a Lamezia, contro la Vigor che aspira ai playoff come la Casertana che ospita il Gavorrano.