BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Bologna-Napoli (2-2): i voti della partita (Serie A, 20^ giornata)

Foto Infophoto Foto Infophoto

Incolpevole sui gol. Compie diverse uscite alte che trasmettono sicurezza.

Subisce una botta nel primo tempo che lo condiziona pesantemente. Non riesce a leggere a dovere alcune situazioni lasciando troppo margine di apprezzamento agli esterni avversari.

Rischia molto su un disimpegno errato nel primo tempo. Concorso di colpa nel gol subito allo scadere.

Si presenta spesso tra le linee disturbando efficacemente il portatore di palla.

Compitino sufficiente. Riesce a destreggiarsi bene lungo la fascia arrivando spesso oltre la tre quarti avversaria. Va in crisi però quando Diamanti lo aggredisce.

Recupera molti palloni. Preciso nella circolazione palla.

Non riesce a proporsi tra le linee, togliendo spesso un’opzione in più ai compagni.

Ancora letale in area di rigore. Sempre dinamico e attivo nei movimenti senza palla.

Non riesce a trovare la giusta posizione in campo facendosi trovare spesso in posizione troppo avanzata. Giornata storta.

(dal 12’ s.t. HAMSIK 6,5 Copre lo scarso apporto della linea mediana riuscendo a collegare i due reparti. Conduzione brillante nell’azione che porta alla rete dell’1-2.)

Nel momento più difficile del match sale in cattedra offrendo dribbling e inserimenti. Sfiora in molte occasioni la rete. (dal 34’ s.t. L. INSIGNE s.v.)

Dopo essersi divorato un gol da pochi passi si fa perdonare trasformando un penalty e regalando a Callejon un assist preciso per la sua incursione in area.

All. BENITEZ 5,5 La sua squadra regala un tempo agli avversari. Nella ripresa la reazione arriva subito, ma con il passare del tempo emergono preoccupanti limiti, forse dettati da un modulo da rivedere in partite del genere.

(Francesco Davide Zaza – twitter@francescodzaza)

© Riproduzione Riservata.