BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Calciomercato Sampdoria/ News al 21 gennaio, ufficiale: Gentsoglu allo Spezia (aggiornamenti in diretta)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Un pallone da calcio (Foto Infophoto)  Un pallone da calcio (Foto Infophoto)

CALCIOMERCATO SAMPDORIA GENTSOGLU SPEZIA – E’ ufficiale il trasferimento di Savvas Gentsoglu dalla Sampdoria allo Spezia. L’indiscrezione era nell’aria già da giorni ma poco fa è arrivata l’ufficialità come comunicato dal sito web blucerchiato: «L'U.C. Sampdoria S.p.a. comunica di aver ceduto a titolo temporaneo, con opzione di riscatto a titolo definitivo, allo Spezia Calcio i diritti sportivi del calciatore Savvas Gentsoglou». Per il centrocampista centrale/mediano greco si tratta di un trasferimento in prestito per sei mesi con diritto di riscatto in favore della società ligure.

CALCIOMERCATO SAMPDORIA SAPONARA – Cambiano le strategie di mercato in casa Sampdoria. Fino a poco tempo fa la società blucerchiata era alla ricerca di una prima punta macina gol ma negli ultimi giorni la situazione è velocemente mutata. La doppietta realizzata da Rolando Bianchi contro il Napoli ha fatto decadere definitivamente l’ipotesi di vedere l’ex capitano del Torino a Bogliasco, ed inoltre, il direttore sportivo della Sampdoria, Carlo Osti, ha annunciato: «Eder prima punta funziona bene: cerchiamo un attaccante esterno». Caccia all’attaccante esterno, quindi, meglio ancora se polivalente e in grado di giocare anche sulla trequarti. Il nome in cima alla lista dei desideri sembrerebbe essere quello di Riccardo Saponara, ex Empoli trasferitosi nel Milan durante il mercato estivo. Il giovane talento è in comproprietà con il Parma e in questa prima metà stagione ha trovato poco spazio in rossonero, complice un fastidioso infortunio nonché un sovraffollamento dietro le punte. Il Milan potrebbe quindi decidere di girare in prestito il ragazzo agli amici della Sampdoria, anche se l’ultima parola la darà mister Clarence Seedorf.



© Riproduzione Riservata.