BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Australian Open 2014/ In streaming video e in diretta tv, come seguire il torneo dello Slam di tennis (semifinali)

Pubblicazione:

Tomas Berdych, 28 anni (Infophoto)  Tomas Berdych, 28 anni (Infophoto)

TENNIS AUSTRALIAN OPEN 2014: IN STREAMING VIDEO E IN DIRETTA TV COME SEGUIRE IL TORNEO DELLO SLAM - E' stato un torneo di grandi sorprese, e non è ancora finita: gli Australian Open 2014 inaugurano questa notte (in Italia: a Melbourne saranno le 11 del mattino, qui la una) le semifinali dei tabelloni del singolare maschile e femminile. Potrete come al solito seguire le partite su Eurosport ed Eurosport 2: li trovate ai canali 211 e 212 del pacchetto Sky, e al 384 e 385 del digitale terrestre. Per quanto riguarda Eurosport. c'è anche la possibilità di streaming video per tutti gli abbonati Sky: potrete seguire gli incontri sulla Rod Laver Arena con Sky Go, servizio gratuito riservato, appunto, agli abbonati. Non mancano poi gli aggiornamenti sul sito ufficiale del torneo: www.ausopen.com mette a disposizione i live score con punteggi e statistiche, oltre a una sezione dedicata ai video con gli highlights (a partite concluse) e le interviste ai protagonisti, sul campo o in conferenza stampa. Su Twitter trovate inoltre costanti informazioni sull'account dello Slam (@AustralianOpen) e su quelli del circuito maschile (@AtpWorldTour) e del circuito femminile (@WTA). Si parte con Eugenie Bouchard-Na Li (precedenti 0-1). Unico incrocio a Montreal 2012, ma all'epoca la canadese era una juniores che si affacciava nel mondo WTA avendo appena vinto Wimbledon nella sua categoria. Oggi è numero 31 al mondo e dal prossimo lunedi sarà decisamente più su; è alla prima semifinale Slam della sua brevissima carriera, il tempo ci dirà quanto davvero vale. Per ora, ovviamente, deve accontentarsi di scendere in campo sapendo che la Li, vincitrice al Roland Garros 2011 e finalista due volte agli Australian Open, è nettamente favorita. A seguire si gioca Dominika Cibulkova-Agnieszka Radwanska (precedenti 1-5): una ha eliminato Maria Sharapova e Simona Halep, e in una semifinale Slam si era spinta solo nel 2009. L'altra è la grande outsider da almeno due anni, salvo non riuscire mai a fare quel passo in più. Ha fatto fuori Victoria Azarenka: il 6-0 con cui ha vinto il terzo set le dà il credito necessario a considerarsi favorita oggi, poi in finale si vedrà. La sessione serale (19:30 a Melbourne, 9 del mattino in Italia) prevede invece la prima semifiinale maschile, ovvero Tomas Berdych-Stanislas Wawrinka (precedenti 5-8): entrambi all'occasione della vita, il ceco ci aveva provato a Wimbledon 2010 perdendo in finale, lo svizzero (da lunedi potrebbe superare Federer nel ranking) una semifinale l'aveva giocata solo agli Us Open 2013 e, ormai pare ovvio, a 28 anni è definitivamente esploso. Sono entrambi all'occasione della vita: certo, Wawrinka è l'uomo che dopo due brucianti sconfitte al quinto set ha fatto fuori Novak Djokovic, che a Melbourne aveva vinto le ultime 25 partite (e dunque tre titoli in fila). Per la grande sfida, quella tra Rafael Nadal e Roger Federer, bisogna aspettare un altro giorno: ne vale la pena. 



© Riproduzione Riservata.