BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Chris Froome/ Ustione alla schiena in allenamento: colpa della nuova maglia del Team Sky?

Chris Froome è rimasto ustionato alla schiena in allenamento in Sudafrica: dolorosa scottatura per il vincitore del Tour de France 2013, dubbi sulla nuova maglia del Team Sky

Chris Froome (Infophoto) Chris Froome (Infophoto)

Inconvenienti che capitano anche nel ciclismo ultra-tecnologico di oggi: Chris Froome, il vincitore del Tour de France 2013, è infatti rimasto ustionato alla schiena al termine di una sessione di allenamento nel "suo" Sudafrica (Froome è nato in Kenya ed è di cittadinanza britannica, ma è cresciuto proprio in Sudafrica). Evidentemente dunque qualcosa non funziona nel nuovo kit di abbigliamento in dotazione al Team Sky, che era stato lodato per la sua grande leggerezza. Forse eccessiva, viene da dire adesso con il senno di poi. La foto che è stata pubblicata della schiena del campione, completamente arrossata, non lascia infatti spazio a possibili dubbi: Froome ora dovrà affrontare le conseguenze di una fastidiosa scottatura, che di certo non lo agevolerà nelle prossime sessioni di allenamento (forse anche il colore nero non ha aiutato, attirando i raggi solari). Non inizia bene dunque per il "keniano bianco" - di fatto il primo africano a vincere il Tour - la preparazione in vista di una stagione nella quale Froome avrà come obiettivo principale confermarsi campione della Grande Boucle, in una sfida che si annuncia già spettacolare con il nostro Vincenzo Nibali. Anche in Francia (a luglio) fa spesso molto caldo: il Team Sky, sempre all'avanguardia per quanto riguarda la tecnologia applicata al ciclismo, dovrà prendere provvedimenti. La squadra sponsorizzata dal colosso televisivo ha portato in questo mondo l'attenzione quasi maniacale per ogni dettaglio, che ha portato a due Tour consecutivi, il primo nel 2012 con Bradley Wiggins: non sempre però tutto funziona per il meglio nemmeno nel team anglosassone...

© Riproduzione Riservata.