BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Napoli-Chievo, gli assenti: le ultime novità (serie A, 21a giornata)

Probabili formazioni Napoli-Chievo: le notizie sulla partita del San Paolo, anticipo della 21a giornata di serie A. Le scelte di Benitez e Corini, gli ultimi ballottaggi e gli assenti

Un'immagine di un precedente tra le due squadre (Infophoto) Un'immagine di un precedente tra le due squadre (Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI-CHIEVO: GLI ASSENTI – Dal punto di vista dei giocatori indisponibili, sta meglio il Chievo. I gialloblù veronesi devono infatti rinunciare soltanto all'argentino Adrian Calello, che dovrebbe recuperare per la prossima giornata. Il Napoli invece è in difficoltà soprattutto sulle fasce, dove mancheranno ancora una volta Juan Camilo Zuniga – che dovrebbe rientrare fra dieci giorni – e Giandomenico Mesto, per il quale invece la stagione è di fatto subito. Assente anche Valon Behrami: per il centrocampista svizzero ancora un mese di stop.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI-CHIEVO: I BALLOTTAGGI – A poche ore dall'inizio della partita, sono ancora ben tre i dubbi per Rafa Benitez. In porta è stato recuperato Pepe Reina, ma si dovrebbe andare sul sicuro confermando ancora una volta Rafael titolare tra i pali. Novità probabile invece a centrocampo per il Napoli: Jorginho dovrebbe debuttare (quasi un derby per l'ex Verona) al fianco di Gokhan Inler, perché dovrebbe essere preferito a Blerim Dzemaili. Infine, in attacco Lorenzo Insigne dovrebbe essere preferito a Dries Mertens per occupare la fascia sinistra della zona d'attacco partenopea nel tradizionale 4-2-3-1 di Benitez. Un solo dubbio per il Chievo di Eugenio Corini, con Simone Bentivoglio favorito su Ivan Radovanovic, da poco recuperato, a centrocampo.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI-CHIEVO (SERIE A 2013-2014, VENTUNESIMA GIORNATA): LE ULTIME NOTIZIE – Il programma della ventunesima giornata di serie A inizierà stasera alle ore 18.00 allo stadio San Paolo con Napoli-Chievo. L'anticipo metterà di fronte due squadre che hanno classifiche molto diverse: infatti, i partenopei sono terzi con 43 punti, mentre i veneti sono nel terzetto delle terzultime a pari merito con 17 punti. Dunque per gli uomini di Eugenio Corini l'obiettivo sarà quello di strappare un risultato utile, dal momento che anche un pareggio farebbe molto bene pure dal punto di vista psicologico; la squadra di Rafa Benitez deve invece vincere ad ogni costo, per consolidare il terzo posto e provare ad attaccare il secondo che permetterebbe di evitare i preliminari della prossima Champions League. Ecco le ultime notizie sulla partita, che sarà diretta dall'arbitro Irrati di Pistoia, e le probabili formazioni di Napoli-Chievo.

FORMAZIONE NAPOLI – Così ha parlato Rafa Benitez nella conferenza stampa alla vigilia della partita: “Abbiamo lasciato qualche punto contro le piccole, è vero. Non è mai facile attaccare queste squadre che difendono bene, come sono certo che farà il Chievo. Però, pareggi e sconfitte casalinghe sono figlie di qualche errore in fase difensiva che dobbiamo limitare essendo sempre concentrati, anche sulle palle inattive. Dobbiamo alzare il livello di attenzione. Jorginho sta molto bene, può esordire. Mi ha detto che può giocare sia a due che a tre, magari possiamo sistemare un po' i movimenti dei compagni che giocheranno con lui pensando pure in certi casi di abbassare un po' Hamsik. In questi giorni Jorginho ha fatto davvero bene, per me è importante avere una opzione in più a centrocampo con caratteristiche diverse rispetto agli altri centrocampisti. Stiamo ancora cercando qualcuno, ma sono soddisfatto comunque dell'organico che abbiamo, può lottare fino alla fine per il vertice. Lavorando bene possiamo arrivare secondi. Centrare la Champions League è importantissimo per la società. Vogliamo scavalcare la Roma. Sappiamo che la Fiorentina sta facendo benissimo, ma non mi piace guardare indietro”. Benitez ha dunque ancora un dubbio a centrocampo fra Dzemaili e Jorginho, con l'italo-brasiliano che potrebbe debuttare da titolare in una sorta di derby per lui, ex Hellas. In attacco Higuain punta centrale con il trio Callejon-Hamsik-Insigne alle sue spalle: stavolta la panchina dovrebbe toccare a Pandev e Mertens, pur se il belga potrebbe essere ancora preferito ad Insigne. In porta probabilmente ancora Rafael, anche se Reina sta recuperando.

PANCHINA NAPOLI – Dunque gli elementi di spicco in panchina dovrebbero essere appunto Reina, Pandev e Mertens. Da sottolineare anche la presenza di Duvan Zapata come vice per Higuain, a centrocampo chi non verrà scelto fra Dzemaili e Jorginho e in difesa Cannavaro, sempre sul piede di partenza ma per ora ancora a disposizione.

INDISPONIBILI NAPOLI – L'elenco è piuttosto lungo: continuano ad essere infatti assenti gli infortunati Zuniga (il più vicino al recupero), Behrami e Mesto, ai quali si affianca lo squalificato Fernandez. Problemi dunque soprattutto nella fase difensiva e sulle fasce, cioè i settori dove in effetti il Napoli soffre di più.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE LE PROBABILI FORMAZIONI DI NAPOLI-CHIEVO (SERIE A 2013-2014, VENTUNESIMA GIORNATA)