BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Inter Catania: ultime novità (serie A, 21^ giornata)

(infophoto) (infophoto)

Così ha parlato Rolando Maran alla vigilia della partita contro l'Inter: “Sappiamo che incontriamo una squadra importante, che ha giocato bene domenica scorsa anche se ha perso. Dobbiamo mettere in campo cuore e coraggio per fare un buon risultato. Ci sono tre punti in palio e cerchiamo di fare risultato. Ho visto una squadra con disponibilità massima. Bisogna fare in partita le stesse cose che si fanno in settimana. Andiamo a Milano per fare la prestazione ed è molto importante l'aspetto mentale. Izco solo martedì non è si è allenato con noi, potrei avanzarlo per sostituire Barrientos. Bellusci e Rolin sono due giorni che si allenano, Monzon ha avuto un affaticamento muscolare ed ho dovuto rinunciare a lui. Andujar è ancora con noi. A me interessa relativamente cosa gli accadrà. Castro contro la Fiorentina ha fatto una partita di grande quantità. Forse doveva essere più preciso, ma è importante che ci sia la voglia di sacrificio. Lodi e Rinaudo possono coesistere ed hanno l'intelligenza per fare bene, il rientro di Almiron è importante”. Maran cambia rispetto a inizio stagione: si vede il 3-5-2, con tre centrali che nei piani devono rendere più solido il reparto e proteggere al meglio Frison. In mediana avanzano Gino Peruzzi e Biraghi, c'è Lodi a impostare la manovra con Izo e Fabian Rinaudo che si occupano di inserirsi negli spazi. Importante il rientro di Bergessio che a questo punto sembra aver trovato la forma migliore; il suo sparring partner sarà con tutta probabilità Leto. 

Il nuovo modulo sfavorisce Legrottaglie, che si accomoda in panchina ma può comunque portare esperienza e leadership nel gruppo. Il ritorno di Almiron è fondamentale, perchè l'argentino l'anno passato è stato uno dei grandi segreti dei rossazzurri che hanno sfiorato l'Europa. Guarente e Kingsley Boateng possono essere le altre soluzioni a partita in corso, insieme a Maxi Lopez, Castro e Keko che portano qualità nel reparto offensivo.

Fermo per squalifica Barrientos, Maran deve rinunciare anche ai due laterali di difesa Alvarez e Monzon.