BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Sampdoria Bologna: ultime novità (serie A, 21a giornata)

Le probabili formazioni di Sampdoria-Bologna, le ultime novità. Va in scena oggi a Marassi la sfida salvezza tra i blucerchiati di Sinisa Mihajlovic e i rossoblù di Davide Ballardini

(infophoto) (infophoto)

La ventunesima giornata di Serie A vede scendere in campo alle 15 di oggi anche Sampdoria e Bologna. Reduci dal pareggio interno contro il Napoli, gli emiliani cercano altri punti fondamentali per la salvezza, ma dovranno fare a meno del loro allenatore Davide Ballardini, squalificato settimana scorsa per aver “proferito un’espressione blasfema” al ventiseiesimo minuto della gara contro i partenopei. Si tratta del secondo stop stagionale a causa di una bestemmia: la prima volta era toccato a Luca Siligardi, proprio in Bologna-Livorno. Dall’altra parte, invece, i blucerchiati cercano il riscatto dopo la sconfitta in trasferta contro la Juve e guardano già al derby della Lanterna in programma settimana prossima.

Sinisa Mihajlovic non vuole ancora pensare alla sfida contro il Genoa del 2 febbraio: “Il derby è una partita importante – ha detto il tecnico alla vigilia - adesso dobbiamo pensare solo al Bologna. Se qualcuno domani penserà al derby, non lo giocherà. Una vittoria contro i felsinei ci permetterebbe di essere più sereni in classifica”, quindi “l’atteggiamento deve essere quello giusto, perché quando pensi che siano partite più facili delle altre ti sbagli. Non guardiamo il calendario: per finire il campionato dobbiamo giocare contro tutti”. Oggi “non sarà una facile: hanno cambiato allenatore da poco, hanno pareggiato all'ultimo con il Napoli e verranno qui per fare la loro partita", ha ricordato Mihajlovic, il quale ha ammesso di non temere neanche Diamanti: “Noi non temiamo nessuno, pur avendo rispetto per tutti. Diamanti è un grande giocatore che ci potrà mettere in difficoltà. Il suo piede mi ricorda il mio”. Nessun particolare problema di formazione per il tecnico della Sampdoria, che oggi dovrà rinunciare solamente allo squalificato Regini (un turno). Tornano invece disponibili Renan, rientrato dal Brasile, Nenad Krsticic e Roberto Soriano.

A differenza di quanto visto settimana scorsa contro la Juventus, Mihajlovic dovrebbe far partire Bjarnason dalla panchina, uscito dall'ultimo allenamento con un dolore alla caviglia destra, quindi Eder sarà l’unica punta supportato da Krsticic e Soriano. Sarà in campo dal primo minuto Costa, che prenderà il posto di Regini squalificato, quindi la panchina dei blucerchiati sarà composta (oltre che da Bjarnason) da Fiorillo, Rodriguez, Salamon, Fornasier, Renan, Berardi, Sansone, Pozzi e Wszolek.

Squalificato per un turno Regini, Mihajlovic potrà contare su tutti gli altri giocatori. Nei giorni scorsi è rientrato dal Brasile anche Renan, che si era preso qualche giorno di licenza per motivi personali, ma sono tornati disponibili anche Krsticic e Soriano.