BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Torino-Atalanta, le ultime novità (serie A, 21a giornata)

Pubblicazione:sabato 25 gennaio 2014 - Ultimo aggiornamento:domenica 26 gennaio 2014, 10.42

Ciro Immobile (Infophoto) Ciro Immobile (Infophoto)

FORMAZIONE ATALANTA - Stefano Colantuono è un ex: con il Torino è stato esonerato e richiamato, portando la squadra alla finale playoff poi persa contro il Brescia. Conosce dunque bene i pregi della squadra granata: "Non è una rivelazione: la società si è mossa benissimo sul mercato, l'identità è precisa e Cerci-Immobile è una coppia di altissimo livello. Hanno tiro, tecnica e velocità. Non sarà facile per noi, ma possiamo cogliere l'occasione. A Bergamo abbiamo dimostrato di giocarcela con chiunque, adesso bisogna iniziare a fare punti in trasferta. La nostra classifica si è aggiustata, ma ci vuole un attimo per ritrovarsi là sotto: dobbiamo mantenere alta la concentrazione". Spazio al solito 4-4-1-1 con Benalouane a destra ("l'abbiamo preso per fare il terzino, non possiamo cambiargli ruolo in corso d'opera") e Brivio a sinistra, Stendardo e Yepes in mezzo garantiscono solidità ed esperienza. Raimondi e Bonaventura agiscono invece sulle corsie a centrocampo, il secondo in particolare ha facoltà di accentrarsi sulla trequarti e creare dunque una sorta di 4-3-2-1, andando ad affiancare Maxi Moralez che come sempre supporta Denis. In mezzo ci sono Cigarini e Carmona: a dire il vero l'ex Napoli resta da valutare, perchè si è allenato ma le sue condizoni restano incerte. 

PANCHINA ATALANTA - Qualora Cigarini non dovesse farcela è pronto Baselli, che ha già ampiamente messo in mostra le sue doti. Per l'attacco ci sono De Luca, bomber di Coppa Italia, e Livaja che non ha ancora trovato la giusta continuità in questo campionato; Moussa Koné è il jolly che può dare una mano al centrocampo, c'è poi l'esperienza di Brienza e la spinta esterna di Giorgi e Del Grosso.

INDISPONIBILI ATALANTA - Gli infortunati sono più o meno rientrati: restano indisponibili Bellini e Scaloni. Se per l'argentino i tempi di recupero sono vicini alle due settimane, per il capitano la stagione è praticamente conclusa ed è probabile che non si forzerà il recupero, a meno di concedergli una passerella in primavera inoltrata. Colantuono deve anche fare a meno di Lucchini e Migliaccio, entrambi squalificati.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER GLI SCHEMI CON I MODULI DI PARTENZA E LE PROBABILI FORMAZIONI DI TORINO-ATALANTA (SERIE A, 21^ GIORNATA)


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >