BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Serie A/ Video, Fiorentina-Genoa (3-3): gol, sintesi e highlights (21^giornata)

Video Fiorentina-Genoa 3-3, i gol, la sintesi e gli highlights della partita: nel posticipo della 21a giornata di Serie A Aquilani realizza la sua prima tripletta ma non decide la partita

Alberto Aquilani, 29 anni, centrocampista della Fiorentina (INFOPHOTO) Alberto Aquilani, 29 anni, centrocampista della Fiorentina (INFOPHOTO)

VIDEO FIORENTINA-GENOA 3-3 (SERIE A 2013-2014, VENTUNESIMA GIORNATA): GOL, SINTESI E HIGHLIGHTS DELLA PARTITA - Il pareggio tra Fiorentina e Genoa è sostanzialmente un risultato giusto. La Fiorentina ha sicuramente prodotto di più dei suoi avversari, ma il Genoa è stato più preciso e cinico sotto porta e ha sfruttato meglio le occasioni che ha avuto, oltre ad aver messo in seria difficoltà la retroguardia viola per larghi tratti del match. I padroni di casa hanno avuto un netto maggior possesso palla, del 59% contro il 41% di quello del Genoa e questo ha prodotto un maggior numero di occasioni da rete a favore dei padroni di casa. I viola hanno infatti calciato 18 volte, ma solo quattro di questi tiri sono giunti nello specchio della porta difesa da Perin; al contrario il Genoa ha tirato solo dieci volte, e tre tiri sono giunti nello specchio della porta difesa da Neto. In questo senso gli ospiti sono stati più cinici dei padroni di casa sotto porta. Anche per quanto riguarda le occasioni su calci piazzati i viola hanno avuto maggiori possibilità dato che hanno avuto a disposizione otto calci d'angolo contro i due soli dei rossoblù. Anche qua la maggior cinità degli uomini di Gasperini ha fatto la differenza dato che il terzo gol dei liguri è nato sugli sviluppi di un corner. Di conseguenza, il risultato di parità tra Fiorentina e Genoa sembra un risultato giusto.

CLICCA QUI PER IL VIDEO DI FIORENTINA-GENOA 3-3 (SERIE A 2013-2014, VENTUNESIMA GIORNATA): GOL, SINTESI E HIGHLIGHTS DELLA PARTITA

I GOL: Il match tra Fiorentina e Genoa è terminato con il risultato di 3 a 3. La partita è stata ricca di go. Nella prima frazione di gioco sono arrivate quattro reti. Il Genoa è passato i vantaggio al 27', grazie al rigore realizzato da Gilardino: Antonelli è caduto in area per un intervento di Neto che in realtà non lo ha preso e l'arbitro ha decretato il calcio di rigore; dal dischetto Gilardino ha battuto Neto mandando il pallone all'incrocio dei pali. I padroni di casa hanno trovato il gol del pareggio al 33' con Aquilani, sempre dal dischetto: De Maio ha affossato Ambrosini in area e dal dischetto Aquilani non ha avuto problemi nel spiazzare Perin. I viola non hanno neanche avuto il tempo di festeggiare che il Grifone al 35' è tornato in vantaggio con Antonini:  con un rimpallo Matuzalem ha servito Antonini in area che, solo davanti a Neto, lo ha battuto con un bel diagonale. Nel finale di primo tempo, al 42', i viola hanno riagguantato il pareggio sempre con Aquilani: da un cross di Pasqual, si è accesa una mischia in area, con Ambrosii che ha servito Aquilani al centro e il centrocampista che ha spiazzato Perin, realizzando la sua doppietta personale. Nella ripresa sono poi arrivati altri due gol. La Fiorentina è passata in vantaggio al 57' grazie al terzo gol di Aquilani: Joaquin ha recuperato palla sulla trequarti avversaria e ha mandato in porta Aquilani che di destro ha battuto Perin grazie anche alla deviazione di un difensore, realizzando la sua personale tripletta. Il pareggio del Genoa è arrivato al 78' grazie al gol di De Maio: sugli sviluppi di un corner Antonini ha fatto la sponda per il difensore centrale che da due metri ha insaccato in rete.

DICHIARAZIONI: Così Montella, allenatore della Fiorentina, ha commentato il pareggio casalingo della sua squadra: "Le partite vanno analizzato nel loro insieme. Se guardiamo le partite degli altri, capiamo quanto è difficile vincere in Italia. Oggi con poca lucidità abbiamo creato tanto contro un avversario difficilissimo da affrontare tatticamente. Avremmo potuto vincere se avessimo sfruttato meglio gli episodi. Vedendo le immagini sul tiro di Roncaglia è incredibile la traiettoria del pallone, sembrava telecomandato fuori. Degli arbitri non parlo, ci può stare di sbagliare ... Abbiamo fatto una partita con pazienza all'inizio, cercando di aprire il loro centrocampo ma giocare contro il Genoa non è facile, bisogna avere giocatori evoluti e noi abbiamo faticato in alcune scalate. Se guardiamo i numeri, abbiamo preso un gol su rigore, uno su rimpallo e uno su calcio d'angolo, perchè siamo una squadra abbastanza bassa. Mi è piaciuta la voglia di vincere". Dall'altro lato così Gasperini, allenatore del Genoa, ha commentato il pareggio esterno dei suoi giocatori: "Buon risultato, su un campo difficile contro una squadra molto forte. Un risultato che ci fa ben sperare. Abbiamo disputato un'ottima gara, abbiamo difeso bene giocando sul possesso palla. Europa? Prima dobbiamo salvarci, poi vedremo. L'importante è la crescita della squadra".

VIDEO FIORENTINA-GENOA 3-3 (SERIE A 2013-2014, 21^GIORNATA): I GOL DELLA PARTITA - Pareggio pirotecnico nel posticipo della ventunesima giornata di Serie A. Fiorentina e Genoa fanno 3-3: apre Gilardino su rigore e chiude Aquilani, in mezzo gli altri due gol del numero 10 viola, alla prima storica tripletta in Serie A, e le reti dei genoani Antonini e De Maio, entrambi al primo sigillo in campionato. In classifica la Fiorentina sale a quota 41 ma resta a 3 punti di distanza dal Napoli terzo (44); il Genoa invece si porta a quota 27 e mette 10 punti tra sè e il terzultimo posto, occupato dal Sassuolo (17). Nella prossima giornata, la ventiduesima di campionato, i viola saranno di scena a Cagliari (sabato 1 febbraio alle ore 18:00); il Genoa invece tornerà a Marassi per giocarsi il derby contro la Sampdoria (domenica 2 alle 12:30). IL GOL DI GILARDINO - Il Grifone passa in vantaggio al 27' minuto di gioco. La combinazione nell'area viola tra Gilardino ed Antonelli porta quest'ultimo allo scatto nel lato sinistro: il portiere Neto esce e Antonelli sposta la palla verso l'esterno, cadendo qualche attimo dopo. Se non è simulazione poco ci manca: il ginocchio di Neto tocca il piede di Antonelli che però va giù un pò troppo dopo, il rigore pare eccessivo. Dal dischetto Gilardino non si fa impietosire, ed insacca con un gran destro poco sotto l'incrocio alla sinistra di Neto. Nono gol in campionato per il centravanti rossoblù. IL PRIMO GOL DI AQUILANI - Fiorentina che perviene al pareggio al 33' minuto. Cross dalla fascia sinistra di Joaquin e a centro area cadono De Maio ed Ambrosini; il difensore del Genoa abbozza una trattenuta ma la caduta del giocatore viola pare accentuata: altro penalty generoso. E altra esecuzione perfetta: quella di Aquilani che spiazza Perin con un destro basso incorciato. IL GOL DI ANTONINI - Pochi minuti dopo però il Genoa si riporta in vantaggio. E' il 34' quando Matuzalem avanza nella trequarti viola; il brasiliano vince un rimpallo e ne esce un passaggio filtrante perfetto per Antonini, che si trova smarcato in proiezione offensiva e realizza con un bel diagonale di prima, col piede destro. Le immagini al rallenti chiariscono che la posizione di Antonini, al momento del passaggio di Matuzalem, è in leggera posizione di fuorigioco perché ha un piede oltre Savic, ultimo difensore della linea viola (peraltro colpevolmente sbilanciata). Primo gol in campionato per Antonini che poi dedica alla moglie. IL SECONDO GOL DI AQUILANI - Ma la Viola non si perde d'animo e al 42' raggiunge il secondo pareggio, ancora con un gol di Aquilani. Il cross di Pasqual dalla fascia sinistra, deviato di tacco dallo stesso Aquilani, accende una mischia nell'area del Genoa: Ambrosini e Burdisso finiscono a terra, il viola riesce da seduto a toccare dietro per Aquilani che trova lo spazio per il rasoterra vincente, sempre col destro. IL TERZO GOL DI AQUILANI - Al 57' minuto la Fiorentina mette il naso avanti per la prima volta. La retroguardia del Genoa lascia un buco nel lato destro, Joaquin filtra in area per l'inserimento di Aquilani che tira forte di destro: Burdisso si butta in scivolata e devia leggermente la palla, spiazzando Perin che si era già tuffato verso il palo vicino. Palla in rete e quarto gol in campionato per Aquilani, autore di una prova sensazionale. IL GOL DI DE MAIO - Un tiro deviato di Moussa Konate procura al Genoa un calcio d'angolo dalla bandierina di destra. Il cross in mezzo viene spizzato da Antonini verso il secondo palo, dove De Maio trova lo scatto giusto per la deviazione vincente, che riporta il Genoa in parità a 12 minuti dal 90'.

FIORENTINA GENOA STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA (SERIE A, 21^ GIORNATA) - La ventunesima giornata del campionato di Serie A 2013-2014 si è aperta ieri con due anticipi, e oggi prosegue con le altre otto partite in programma. Alle ore 20,45 nel classico posticipo della domenica si gioca Fiorentina-Genoa, partita che all'andata era terminata con un 5-2 a favore dei viola; all'andata però erano in campo Giuseppe Rossi e Mario Gomez, che adesso sono infortunati e con tempi di recupero incerti. Naturalmente la Fiorentina è estremamente competitiva anche senza di loro, pur se all'ultimo ha perso Borja Valero e quindi ha parecchie defezioni con cui dover fare i conti. I punti in classifica sono 40: quarto posto, a -3 dal Napoli. Il Genoa con Gian Piero Gasperini ha saputo rialzare la testa e portarsi a quota 26 punti, ampiamente fuori dalla lotta per non retrocedere e anzi molto vicino all'Europa League. Una bella boccata di ossigeno e alcune operazioni di calciomercato che andranno valutate sul campo, pur se la squadra sembra rinforzata. Arbitra Tommasi, coadiuvato dagli assistenti Di Fiore e La Rocca, dal quarto uomo Passeri e dai giudici di porta Orsato e Nasca. Potrete seguire la partita su Sky Sport 1 HD, Sky SuperCalcio HD e Sky Calcio 1 HD (canali 201, 204 e 251) con la telecronaca di Riccardo Trevisani, il commento tecnico di Beppe Bergomi e i contributi da bordocampo e le interviste a cura di Veronica Baldaccini e Alessandro Alciato; e su Premium Calcio e Premium Calcio HD (canali 370 e 381 del digitale terrestre) con la telecronaca di Roberto Ciarapica, il commento tecnico di Nando Orsi e le interviste e i contributi a bordocampo di Claudio Raimondi. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire la partita in streaming video (dunque su PC, tablet o smartphone) grazie a Sky Go (skygo.sky.it) e Premium Play (play.mediasetpremium.it) servizi gratuiti e riservati agli abbonati.  Per chi inoltre non avesse a disposizione un dispositivo con il quale guardare le immagini, ci sono i social network: su Facebook potete cercare le pagine ufficiali di Fiorentina e Genoa, mentre su Twitter l'hashtag #SerieA rimanda al profilo del torneo (@SerieA_TIM), che si aggiunge agli account ufficiali delle due squadre, rispettivamente @ACF_Fiorentina e @GenoaCFC.

CLICCA QUI PER SEGUIRE E COMMENTARE CON NOI FIORENTINA-GENOA (nessuno streaming video)

CLICCA QUI PER SEGUIRE LIVE I RISULTATI DELLA 21^ GIORNATA DI SERIE A 2013-2014 IN TEMPOREALE