BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Classifica Lega Pro/ I risultati finali delle partite, i marcatori (Prima e Seconda Divisione)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

CLASSIFICA LEGA PRO: I RISULTATI FINALI DELLE PARTITE, LA CLASSIFICA E I MARCATORI (PRIMA E SECONDA DIVISIONE) - Succede di tutto nella diciannovesima giornata del Girone A di Prima Divisione di Lega Pro, in cui le due prime della classe sono state sconfitte senza quindi riuscire a concretizzare la fuga sul resto del gruppo. La Virtus Entella, capolista a quaranta punti, viene superato in casa dal Lumezzane in un rocambolesco 4-5 che verrà sicuramente ricordato, mentre il Pro Vercelli (secondo a 36 lunghezze) si arrende in trasferta alla FeralpiSalò cui basta solamente una rete per portare a casa i tre punti. Sorride il Vicenza che, battendo il Venezia per 2-1, si prende il terzo gradino del podio a 31 punti, seguito da Savona e Cremonese che nella sfida diretta di oggi non vanno oltre il pareggio (1-1). Un mare di gol anche tra Sudtirol e Como, finita 4-3 per i padroni di casa, mentre l'Albinoleffe supera per 2-1 la Pro Patria. Nel Girone B di Prima Divisione, invece, dopo la vittoria del Perugia di venerdì scorso a Grosseto (3-2), il Frosinone non riesce a tenere il passo e perde in trasferta 2-1 contro il Barletta. La formazione umbra rimane quindi in testa a 41 punti, seguita dai laziali a 39. Terzo posto per il Lecce a 34 punti, oggi fermato sullo 0-0 dal Catanzaro nel big match di questa giornata, seguito da L’Aquila che, vincendo contro l’Ascoli 2-1, è riuscito a superare in classifica la formazione calabrese. Viareggio espugna il campo della Paganese (3-0) mentre il Prato cade a Gubbio per 1-0. Nel Girone A di Seconda Divisione, il Bassano mantiene la testa della classifica a 42 punti superando di misura il Cuneo in casa, mentre termina a reti inviolate il match tra Santarcangelo, attualmente secondo a 40 punti, e il Delta Porto Tolle. Non ne approfitta il Real Vicenza, superato per 3-1 dal Monza e sempre sul terzo gradino del podio a 35 punti, mentre il Renate riesce a rosicchiare un punto grazie al pareggio di oggi contro il Rimini e si porta a 34 lunghezze. Finisce in pareggio (2-2) anche Torres – Spal, mentre Pergolettese e Vecomp non vanno oltre l’1-1. Qualche sorpresa anche nel Girone B di Seconda Divisione, comandato dal Cosenza a 39 punti dopo la vittoria odierna per 3-0 contro il Vigor Lamezia. Cade invece il Teramo, sconfitto dalla Tuttocuoio per 2-0, ma non ne approfitta la Casertana che si lascia sfuggire la possibilità di agguantare il secondo posto e si fa superare di misura dal Martina. Bene il Messina, 2-0 sul Castel Rigone, come anche il Poggibonsi che supera 1-0 il Sorrento.

CLICCA QUI PER I RISULTATI FINALI DELLE PARTITE E LA CLASSIFICA DEI GIRONI A E B DI PRIMA E SECONDA DIVISIONE DI LEGA PRO

DIRETTA LEGA PRO: I RISULTATI DELLE PARTITE, CLASSIFICA E MARCATORI (PRIMA E SECONDA DIVISIONE) - Si gioca oggi la quarta giornata di ritorno della Lega Pro, Prima e Seconda Divisione. La lotta è serrata: per le promozioni in Serie B, e per non finire nel gorgo dei Dilettanti. Dal prossimo anno rivoluzione, ora quindi si gioca di fatto per formare la nuova Divisione unica. Partiamo dal girone A di Prima Divisione: la Virtus Entella continua a dominare, imbattuta (come la Pro Vercelli) e di fatto avendo già giocato contro tutte le migliori. Oggi l'ostacolo si chiama Lumezzane, in casa: si vogliono tenere i 4 punti di vantaggio sulla Pro Vercelli (anch'essa imbattuta) o allungare, i piemontesi sono nel bresciano contro la FeralpiSalò. A provare ad accorciare, ma di fatto quasi rassegnate ai playoff, le squadre che si trovano a 29 punti: è scontro diretto Savona-Cremonese, pronta ad approfittarne l'Unione Venezia che, appena battuta in casa dall'Entella cerca il riscatto nel derby veneto a Vicenza. Poco interesse in coda, dove non ci sono retrocessioni e dunque si gioca in attesa del prossimo anno. Stesso discorso per il girone B, dove nell'anticipo di venerdi ha giocato il Perugia che arrivava dal turno di riposo e ha ottenuto una preziosa vittoria; il Frosinone lotta con gli umbri per la promozione diretta e va sul campo del Barletta quartultimo. In grande ascesa il Lecce, partito con cinque sconfitte consecutive e oggi terzo: a Catanzaro può portarsi a +6 sui calabresi che inseguono al quarto posto. L'Aquila affronta l'Ascoli per provare a scalare una posizione, mentre il Benevento al momento sesto in classifica riposa e potrebbe essere passato dal Pisa che gioca a Nocera Inferiore. Nella Seconda Divisione girone A otto squadre lottano per rimanere in questa categoria: al momento il limite è il Rimini che ha 29 punti e affronta il Renate quarto in classifica. Già certe del posto sono Bassano e Santarcangelo (sfidano Cuneo e Delta Porto Tolle), chi prova a rientrare in corsa è il Mantova che ha un importante scontro diretto contro il Forlì e il Monza rinforzato dal calciomercato che ospita la Real Vicenza. Nel girone B comanda il Teramo: per gli abruzzesi trasferta toscana a San Miniato, sul campo del Tuttocuoio che è una delle squadre in lotta per i primi otto posti. Il Cosenza affronta in casa la Vigor Lamezia, che al momento con i suoi 27 punti occupa l'ultima posizione utile per rimanere in Lega Pro. A scavalcare ci prova l'Isolaverde, ma non sarà facile sul campo dell'Aversa. 

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL DETTAGLIO DELLE PARTITE DELLA LEGA PRO 2013-2014 (PRIMA E SECONDA DIVISIONE) 



  PAG. SUCC. >