BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Torino-Atalanta (1-0): voti e tabellino (Serie A, 21^ giornata)

Pubblicazione:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

I VOTI DELL'ATALANTA

CONSIGLI 6,5 Tradito dall'arbitro sul rigore, anche se forse poteva uscire proteggendo meglio il pallone e la sua posizione. Bello l'intervento su Immobile che poteva segnare ancora dal dischetto. 

BENALOUANE 6,5 Riciclato terzino a Parma, qui gioca una bella partita nella quale spinge costantemente e punta l'avversario facendolo arretrare. (79' DE LUCA sv)

STENDARDO 6,5 Ringhia su Immobile togliendolo dalla partita e sfiora il gol nel finale.

YEPES 6,5 Con esperienza limita le offensive del Torino, bravo quando ferma in uno contro uno Immobile lanciato a rete. 

BRIVIO 4,5 Asfaltato da Cerci che gli va via sempre, non riesce mai a farsi vedere in fase offensiva e così l'Atalanta perde un uomo da quella parte. Per di più si fa espellere causando il secondo rigore.

RAIMONDI 5,5 Diligente, svolge il compitino ma non fa mai nulla per andare al di là; rimane troppo passivo.

CARMONA 6 Bravo a distruggere il gioco avversario, ma è un suo colpo di testa approssimativo a generare lo scontro in area che decide la partita.

CIGARINI 6 Meno appariscente del solito, anche perchè spesso e volentieri si ritrova a dover distruggere invece che creare. Se la cava.

BONAVENTURA 6 Intraprendente, gioca da solo sulla sua fascia e spesso cerca l'azione personale. Tutto sommato non demerita. 

BRIENZA 6,5 Grande personalità e qualità, fa salire da solo la squadra ma gli manca sempre il tocco decisivo per mandare in porta i compagni.

(67' MAXI MORALEZ 6,5 Entra benissimo in partita e crea scompiglio nella retroguardia granata)

LIVAJA 4,5 Abulico, ed è sempre stato il suo problema: ha grande talento ma vive dei tremendi momenti di pausa nei quali smette di giocare.

N. SANSONE 5,5 Ennesimo all'esordio con questa maglia, si guadagna un rigore con furbizia, poi più altro. 

(55' DENIS 6,5 O lui, o "muerte". Ci mette un minuto a intimorire Padelli, costringendolo più tardi al super intervento- Certo deve rifiatare anche lui, ma è imprescindibile)

All. COLANTUONO 5 Sbaglia la formazione iniziale, e d'accordo: non sempre possono giocare gli stessi undici. Quello che preoccupa di più è il calo della squadra nella ripresa che permette al Torino di alzare il baricentro e, infine, creare i presupposti per la vittoria. Deve lavorare su questa discontinuità.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL TABELLINO DI LIVORNO-SASSUOLO 3-1 (SERIE A, 21^ GIORNATA)


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >