BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Napoli-Lazio, gli assenti: le ultime novità (Coppa Italia, quarti)

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

Queste le parole di Edy Reja nella conferenza stampa della vigilia: “Non voglio fare turnover in Coppa Italia, è una scelta obbligata. Il medico mi ha comunicato che Klose ha avuto una notte difficile per via di un virus. Hernanes ha un problema all'adduttore, è stato visto dai fisioterapisti, potrebbe entrare a gara in corso. Davanti non abbiamo alternative, ci sono solo Keita, Felipe Anderson e Perea, mentre a metà campo ho diverse soluzioni come Ledesma e Onazi. Vediamo anche Biglia, Konko ha un tendine infiammato. Mai come ora la formazione la farà il medico. Voglio mettere giocatori che stanno bene fisicamente. Chi scenderà in campo darà battaglia. Perea mi dà l'impressione di rispondere sempre presente. Vede la porta, ci arriva al gol. Ha delle doti importanti come finalizzatore e nei movimenti che fa. Ha voglia ed entusiasmo. Marchetti non va via e lo garantisco, almeno fino a fine campionato. Ogni squadra ha tre portieri di livello, noi siamo in Europa League, Coppa Italia e devo avere certezze. Mi dispiace avere questi intoppi perché avrei messo la stessa formazione vista con la Juve. Ci tengo ad andare avanti il più possibile, anche per il derby eventuale. Sarebbe bello affrontare la Roma, toglie energie, ma bisogna vedere come ci si arriva. Abbiamo visto una buona Lazio contro la Juve, quindi possiamo andare avanti. Nella partita secca può succedere tutto. Sono convinto che faremo una gara con grande ritmo. Il Napoli ha qualità davanti, stimo molto Higuain, copre in fase difensiva, attacca gli spazi, ed è facile da perdere perché si fa trovare sempre pronto. Non so se giocherà, Benitez ha giocatori che incutono sempre timori, dovremo sfruttare i loro punti deboli”. Con queste premesse, l'attacco è obbligato; in porta ci sarà ancora Berisha, un minimo di abbondanza solo a centrocampo, dove in mezzo comunque dovrebbero agire Ledesma e Onazi.

Cominciamo col dire che ci saranno Hernanes, Candreva e Biglia: alternative di lusso, ma anche giocatori non al top della condizione, che verranno dunque impiegati solamente se strettamente necessario (per il brasiliano inciderà anche il calciomercato). In difesa la prima alternativa è Biava, che ha ancora qualche chance di partire da titolare.

Lista piuttosto lunga: innanzitutto c'è lo squalificato Mauri, pronto però ormai a rientrare. L'influenza di Klose pone un serio problema in attacco, sono indisponibili anche i lungodegenti Alfaro, Radu ed Ederson (stagione finita per lui).